7 winchester per un massacro

7 winchester per un massacro è un film del 1967 diretto da Enzo G. Castellari.

Trama

Dopo una cruenta battaglia che ha visto la morte di un generale sudista, un ufficiale, il colonnello Blake, rovista fra i cadaveri alla ricerca di un tesoro lasciato in qualche luogo dal suo comandante. Troverà un certo Stuart, un cacciatore di taglie, che nascondendo la sua reale occupazione asserisce di conoscere importanti informazioni inerenti al tesoro che l’uomo cerca e chiede il suo aiuto. Blake si allea con un gruppo di 7 uomini, ma verranno tutti condotti in una trappola ordita da Stuart.

COMPRA DVD ITALIANO SU AMAZON

Recensione

 

 

Questo western italiano è stato girato nel 1967, un anno noto per lo sviluppo del western europeo che è quasi raddoppiato dall’anno precedente con film per lo più girati in Spagna e in Italia. Il regista Enzo G. Castellari fa una bella ripresa con alcuni zoom e una coreografia intelligente sullo showdown, combattimenti, sparatorie spettacolari e scene divertenti. Il film mescola la violenza, un alto numero di morti ed è veloce e abbastanza divertente; c’è una strana implementazione di scatti nel lavoro della cinepresa durante alcune scene particolari mentre il film si avvicina al suo culmine, come nelle scene finali di sparatorie e nella consueta conclusione dello scontro. La performance di Guy Madison nel film è un po legnosa per il ruolo di un personaggio così interessante, un colonnello confederato ribelle simile a Quantrill o Anderson, ma la fantastica esibizione di Edd Byrnes come un simpatico pistolero ruba la scena. Edd è molto bravo, corre e salta, colpisci e scappa. Byrnes come un pistolero coraggioso e con due pugni è terrificante, in seguito avrebbe interpretato ruoli simili in altri western italiani, come “Professionals for a Massacre” di Nando Cicero e “Any can gun play” di Enzo G Castellari. Ennio Girolami, figlio di Marino Girolami, interpreta il ruolo crudele del cattivo, è piuttosto bravo, successivamente interpreta personaggi simili in vari altri films, molti dei quali diretti dal fratello Enzo G Castellari. Il musicista Francesco De Massi compone una bella colonna sonora, ben condotta, questa risulta essere una delle parti più memorabili del film, aggiungendo motivi interessanti durante l’inizio ed il finale.

Il film è stato ben prodotto / scritto da Marino Girolami che ha usato pseudonimi come Fred Wilson o Dario Silvestri,ed ò padre di Enzo G. Castellari ed Enio Girolami e fratello di Romolo Guerrieri. Marino ha scritto e diretto diversi western. Il film è stato professionalmente diretto da Enzo G Castellari. Enzo di solito realizza tecniche di editing sperimentali come transizioni ininterrotte da una scena all’altra e un’apparizione cameo nei suoi film. Castellari lavora spesso con Guido e Maurizio De Angelis e si occupa di sparatorie al rallentatore e scene di morte coreografica. Enzo è un bravo artigiano che lavora in tutti i generi di film, come ha fatto specialmente con i western ed i polizieschi. Il primo è stato “Qualche dollaro per Django” co-diretto da Leon Klimovsky, ma in realtà, per la maggior parte le riprese, da disaccordi con Klimovsky, sono state realizzate da Enzo G. Castellari, che ha fatto il debutto in questo film. In seguito, ha continuato a dirigere “Johnny Hamlet”, “Ammazzali tutti e torna solo”, “Tedeum”, ed il capolavoro: “Keoma” e infine il suo seguito “Jonathan of the Bears” con Franco Nero. Questo ¨Seven Winchester per un massacro ò una storia sconcertante, divertente in molte parti e si rivolge ai fans degli Spaghetti Western.

Curiosità

Il film trae spunto da un fatto realmente accaduto: la storia del colonnello sudista Shaw e del suo reggimento nero.

Viene definita come una delle pellicole «più dignitose» riferito al genere western degli anni 60, con uno strategico utilizzo delle pause che ne interrompe l’azione.

TITOLO IN FRANCIA: “SEPT WINCESTER POUR UN MASSACRE”- ENNIO GIROLAMI E’ ACCREEDITATO COME THOMAS MOORE.

Uscite all’ estero

Italy 14 April 1967
West Germany 19 January 1968
Turkey 10 June 1968
USA 4 December 1968 (New York City, New York)
Sweden 3 March 1969
Denmark 30 June 1969
Finland 25 June 1971
France 31 July 1974 (Paris)

Titoli all’ estero

7 Winchester per un massacro
Payment in Blood
Seven Winchesters for a Massacre
The Final Defeat
Australia (alternative title) Payment in Blood
Australia (video title) Winchester for Hire
Brazil Texas 1867
Canada (English title) Payment in Blood
Denmark 7 Winchester til at blodbad
Spain 7 Winchester para una matanza
Finland 7 kovaa miestä
France Sept winchester pour un massacre
Greece Τα 7 πιστόλια της μεγάλης σφαγής
Norway Betaling i blod
New Zealand (English title) Payment in Blood
Romania 7 Winchester-uri pentru un masacru
Sweden (video title) 7 Winchester för en massaker
Turkey (Turkish title) Yedi Silahsörün Dönüsü
USA (video title) Blake’s Marauders
USA Renegade Riders
West Germany Die Satansbrut des Colonel Blake

Locations

 

 

Il covo della banda dei cattivi è all’interno della Torre di Chia (Soriano nel Cimino, VT)

Villa Mussolini

 

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

Titolo originale:7 winchester per un massacro
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1967
Durata 98 min
Genere western
Regia E.G. Rowland
Soggetto Enzo G. Castellari (accreditato come E.G. Rowland), Tito Carpi, Marino Girolami
Sceneggiatura Tito Carpi, Enzo G. Castellari (accreditato come E.G. Rowland)
Casa di produzione Circus Film, Fono Roma
Distribuzione (Italia) Rank Film
Fotografia Aldo Pennelli
Montaggio Antonietta Zita
Effetti speciali Eros Bacciucchi
Musiche Francesco De Masi
Scenografia Saverio D’Eugenio
Costumi Giorgio Desideri
Trucco Massimo De Rossi

Interpreti e personaggi

Alfred Aysanoa: Rios
Luisa Baratto: Manuela (con il nome Louise Barrett)
Rossella Bergamonti: Nora
Rick Boyd: Fred Calhoun
Edd Byrnes: Stuart
Mario Donen: un soldato
Adriana Facchetti: Miss Belle
Enio Girolami: Chamaco Latimer
Guy Madison: il Colonnello Thomas Blake
Giulio Maculani: Zeb Russell
Marco Mariani: Mason
Mirella Pamphili:
Attilio Severini: Mesa Alvarez
Piero Vida: Levasseur

Doppiatori italiani

Emilio Cigoli: il Colonnello Thomas Blake
Giancarlo Maestri: Stuart
Gabriella Genta: Manuela
Luciano Melani: Chamaco Latimer
Stefano Sibaldi: Levassur
Renzo Palmer: Mesa Alvarez
Adriana De Roberto: Miss Belle
Michele Malaspina: Zeb Russell

FOTO E POSTERS

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest