A 077, sfida ai killers

A 077, sfida ai killers è un film di spionaggio del 1966 diretto da Antonio Margheriti con il suo consueto pseudonimo di Anthony M. Dawson.

Trama

Tre scienziati stanno per fare una scoperta che porterebbe alla inutilità del petrolio come fonte energetica. Due del gruppo però vengono uccisi e il terzo scienziato, Coleman, si salva grazie all’intervento degli agenti della CIA, che lo tengono sotto controllo.

Coleman viene sostituito dall’agente 077 Bob Fleming, il quale si reca a Casablanca per scoprire il mistero della morte dei due scienziati. Bob convince anche Sheena, la sua sospettosa consorte, ad andare con lui per fornirgli una copertura migliore. Sheena però tradisce l’agente cercando di ucciderlo per un proficuo compenso promessole da Sturgeon.

Bob viene misteriosamente aiutato da Velka nel salvare Coleman. Morta Sheena, il caso viene archiviato e l’agente 077 può concedersi una vacanza con Velka.

Commento

Questa volta un’organizzazione criminale vuole prendere il controllo di una formula che renderebbe inutili tutte le energie dannose (benzina per esempio) e la loro ultima persona da rapire e uccidere è il Dott. Coleman.

Ma naturalmente, il governo americano non vuole che questo accada (che è un po ‘ironico, perché oggi fanno tutto per mettere le mani sul petrolio!) E invia Bob Fleming, la loro spia migliore, ad assumere l’identità di Coleman per fermare il piano sinistro!

Si reca a Casablanca e si incontra con la moglie di Coleman, e il resto del film è più o meno una lunga scusa per evitargli di essere ucciso da diversi killers.

Il problema più grande con questi Bond copie a basso budget è l’ovvia mancanza di bilancio. A causa della questione dei soldi non potevano mai permettersi di avere grandi set di azioni come i veri film di Bond e le località sono poche (ma spesso molto esotiche) e tutto risulta tutto piu’ luminoso e molto più economico.

Ma cosa fare senza soldi? La domanda è molto semplice:

Scazzottate. Moltissime.

E se c’era qualcosa che Margheriti potesse gestire come un maestro, erano le scazzottate che ha diretto in questo film che e’ una tra le migliori che ho mai visto. I due punti salienti sono innanzitutto la scena di lotta nell’hotel che e’ fatta molto bene e ha anche alcune spettacolari mosse. La seconda è la scazzottata nel bar dove c’e’ un sacco di gente che si picchia reciprocamente con sedie, bottiglie e tutto il resto possa trovarsi intorno. Ha anche un nano “divertente”, che aggiunge divertimento all’assurdità.

Il terzo punto di forza del film è il ruolo sempre eccellente di Richard Harrison. Era in questo periodo periodo un uomo molto bello, sexy e e con quell’approccio perfetto in lingua inglese. Egli era anche un grande uomo d’azione e sa dimostrarsi elegante e fascinoso in giacca e cravatta ed allo stesso tempo prendere a pugni tutti. Non è mai diventato al pari di Connery ovviamente, ma è ancora uno dei migliori imitatori Bond nel genere.

Curiosità

 

 

Uscite all’ estero

Italy 24 February 1966
West Germany 2 September 1966
Turkey January 1967
Netherlands 26 January 1967
Portugal 26 May 1967
Sweden 10 July 1967
Denmark 28 August 1967
Finland 22 December 1967
Spain 7 July 1968

Titoli all’ estero

Bob Fleming… Mission Casablanca
Denmark Koldt stål og varme piger i Casablanca
Spain (video title) 077 Desafio a los asesinos
Spain Reto a los asesinos
Finland 077 Casablancassa
France A 077 défie les tueurs
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) Aporritos fakellos Fleming
Greece (video title) O vromikos polemos ton kataskopon
Netherlands Agent 077 – operatie Marokko
Portugal 077 Desafia os Assassinos
Sweden 077 Bob Fleming: Vår man i Casablanca
Sweden (poster title) 077 i Casablanca
Turkey (Turkish title) Casuslar çarpisiyor
USA (literal English title) A 077: Challenge to the killers
USA Killers Are Challenged
West Germany Bob Fleming – Mission Casablanca

Locations

 

 

Geneva, Canton de Genève, Switzerland

Morocco

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]

 

Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

 

Titolo originale A 077, sfida ai killers
Paese di produzione Italia, Francia
Anno 1966
Durata 94 min
Genere spionaggio
Regia Antonio Margheriti (come Anthony M. Dawson)
Soggetto Ernesto Gastaldi
Sceneggiatura Ernesto Gastaldi
Produttore Carlo Ponti
Fotografia Riccardo Pallottini
Montaggio Renato Quintili
Musiche Carlo Savina
Scenografia Ernesto Gastaldi, Riccardo Domenici
Costumi Riccardo Domenici

Interpreti e personaggi

Richard Harrison : Bob Fleming
Susy Andersen: Velka
Wandisa Guida : Sheena
Marcel Charvey : Coleman
Janine Reynaud : Halima
Jim Clay : Tommy

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest