Ad uno ad uno… spietatamente

Ad uno ad uno… spietatamente (Uno a uno sin piedad) è un film del 1968, diretto da Rafael Romero Marchent.

Bill Grayson è sulle tracce degli assassini del padre, un colonnello nordista morto con l’accusa infamante di aver rubato un’ingente somma ma in realtà ucciso dai veri rapinatori. Uno dopo l’altro li scova tutti, con l’aiuto del messicano Charro, ne ottiene la confessione, li ammazza e recupera il bottino. Piccolo particolare: lui non è affatto il figlio del colonnello ucciso, e non ha nessuna intenzione di restituire il denaro.

Commento

Abbastanza godibile,storia già vista di vendetta che vede Peter Lee Lawrence alla ricerca di un gruppo di uomini che ha ucciso il padre,storia errante con i due protagonisti che passano da una zona all’altra coinvolti spesso in sparatorie e scazzottate varie,si passa dai toni scherzosi ai toni drammatici e viceversa.La sorpresa finale è spiazzante.

Ad uno ad uno… spietatamente
Titolo originale     Uno a uno sin piedad
Lingua originale     spagnolo
Paese di produzione     Spagna, Italia
Anno     1968
Durata     82 min
Colore     colore
Audio     sonoro
Genere     western
Regia     Rafael Romero Marchent (come Rafael R. Marchent)
Soggetto     Eduardo Manzanos Brochero (come Eduardo M. Brochero)
Sceneggiatura     Tito Carpi, Odoardo Fiory, Marino Girolami
Produttore     Luigi Mondello
Casa di produzione     Copercines, Nike Cinematografica
Distribuzione (Italia)     Indipendenti regionali
Fotografia     Emilio Foriscot
Montaggio     Antonio Gimeno
Musiche     Vasili Kojucharov, Elsio Mancuso (accreditati come Vasco Mancuso)
Scenografia     Jaime Pérez Cubero
Trucco     Vincente Vasquez

Interpreti e personaggi

Peter Lee Lawrence: il falso Bill Grayson
Guglielmo Spoletini: Charro (con il nome William Bogart)
Dyanik Zurakowska: Dolly (con il nome Dianik Zurakowska)
Eduardo Fajardo: lo sceriffo Lyman
Sydney Chaplin: Jacques Latour
Monica Millesi: Helen (con il nome Monica Mills)
Miguel Del Castillo: il prete
Aurora Bautista: la domestica con Dolly (con il nome Aurora Batista)
Lucio De Santis: il pistolero vestito di nero al saloon
Chris Huerta: un avventore nel saloon (come Chris Huertas)
Alfonso Rojas: il capitano Jack Hawkins / Mr. Stuart
Francisco Sanz: Zebulon (con il nome Paco Sanz)
Manuel Tejada: Frogmouth
Mario Morales: Burt
Angel Menendez: Avery
Adriano Dominguez: lo sceriffo Blacky
Josè Riesgo
Lorenzo Fineschi: Sam (non accreditato)
Tito García: un contadino (non accreditato)
Lorenzo Robledo: il barista (non accreditato)

Doppiatori italiani

Giacomo Piperno: Peter Lee Lawrence
Alberto Lupo: Guglielmo Spoletini
Giorgio Piazza: Eduardo Fajardo
Renato Mori: Lucio De Santis
Mario Milita: Paco Sanz
Mirella Pace: Monica Mills
Sergio Rossi: Sydney Chaplin
Renato Izzo: Adriano Dominguez

Facebooktwittergoogle_pluspinterest