Aquaman

aquamwDgfDSGDDdFDvn

 

 

 

 

 

Aquaman è un film del 2018 diretto da James Wan.

Basato sul personaggio di Aquaman della DC Comics, il film è prodotto dalla Warner Bros. assieme alla DC Entertainment e distribuito dalla stessa Warner, ed è il sesto film del DC Extended Universe. Scritto da Will Beall e David Leslie Johnson-McGoldrick, il film è interpretato da Jason Momoa, Amber Heard, Willem Dafoe, Yahya Abdul-Mateen II, Temuera Morrison, Nicole Kidman, Patrick Wilson e Dolph Lundgren.

Le vicende narrate in Aquaman si svolgono dopo Justice League.[

Trama

 

 

Adattamento cinematografico dedicato ad Aquaman, il supereroe dell’universo DC Comics creato nel 1941 da Paul Norris et Mort Weisinger. L’azione segue gli eventi di Justice League.

Arthur Curry noto anche come il Protettore degli oceani Aquaman (Jason Momoa), esita a prendere il posto che gli spetta alla guida del regno sottomarino di Atlantide. Se nella sua prima avventura corale il giovane ibrido umano-atlantideo ha dichiarato di avere ancora “un casino di cose da fare”, il film da protagonista lo vede più maturo e meno spavaldo, intenzionato a mettere la forza sovrumana di cui è dotato, l’abilità di governare le maree e la capacità di nuotare a elevatissime velocità, al servizio dei più deboli. La sua lealtà tuttavia, è divisa tra gli abitanti della terra, che continuano a inquinare il pianeta, e il popolo subacqueo che progetta segretamente di invadere la superficie.

Il supereroe spaccone e solitario dovrà scegliere con giudizio la strategia da adottare per garantire la pacifica convivenza tra le due parti. Accanto a lui ci saranno preziosi consiglieri come Mera (Amber Heard) e pericolosi nemici come il fratellastro Orm (Patrick Wilson) che mira al trono.

Recensione

 

 

Due anni fa, se mi avessero detto che ci sarebbero stati due film DC ben realizzati dalla Warner Bros., ti avrei chiesto se lavoravi per la Warner Bros o la DC. Ora, la marea è cambiata.

Il regista James Wan (“Saw”, “Insidious”, “The Conjuring”) è un bravissimo filmmaker di genere, uno dei pochi che comprende il movimento attraverso lo spazio tridimensionale all’interno di un’immagine bidimensionale.

Nella storia, scritta da David Leslie Johnson-McGoldrick e Will Beall, basata su un racconto di Wan, Geoff Johns e Will Beall, Aquaman, un mezzosangue noto come “Arthur”, è nato da una regina di Atlantide (Nicole Kidman) e un guardiano del faro umano (Temuera Morrison). Lei e’ una principessa di Atlantide, che presto diventerà regina, che è scappata a causa di un matrimonio combinato con un re sott’acqua. Atlanna sposa Tom e loro producono Arthur, che prende il nome dall’uragano. Tuttavia, la loro unione è innaturale. Quando i soldati di Atlantide scoprono dove si trova, deve lasciare la sua famiglia di abitanti di superficie per affrontare la punizione.

Nel frattempo l’altro suo  figlio, Orn (Patrick Wilson), vuole unire i regni sottomarini e dichiarare guerra agli abitanti della superficie. Se Arthur può sfidarlo sul trono e prendere il potere, può fermare la guerra. Ma prima deve risolvere antichi enigmi e assicurarsi un potente tridente, che si dice sia una leggenda.

Una principessa di Atlantide, Mera (Amber Heard), commette un atto imperdonabile per aiutare Arthur. Ma un nuovo cattivo, Black Manta (Yahya Abdul-Mateen II), è deciso a distruggere il nostro eroe.

Il numero schiacciante di esplosioni,  scontri e schianti, spesso con uno schermo pieno di combattenti, e’ pero’ a volte stancante.

Un altro dei suoi tocchi fastidiosi – personaggi che scendono da grandi altezze e atterrano in una posa “cool” e anche qui, ripetutamente.

Le sequenze di combattimento erano ben coreografate e girate, con ampi angoli per la maggior parte del tempo. E per la maggior parte del tempo e’ stato piacevole da vedere. Ora, di solito non mi piace quando i film iniziano ad assomigliare ai videogiochi, ma in realtà non mi ha infastidito. Durante le gigantesche battaglie CGI che avete visto nei trailer, la quantità di elementi sullo schermo può essere travolgente, ma per la maggior parte, sono abbastanza ben girati tanto che puoi capire perfettamente cosa stia succedendo, e così alla fine diventano abbastanza soddisfacenti. L’interazione tra i due protagonisti è divertente, perché Aquaman è semplicemente stravagante per la maggior parte del tempo, quindi si instaura una strana chimica.

Alcuni difetti più grandi sono: personaggi che hanno convincimenti davvero fragili e che li modificano in pochi secondi per motivazioni deboli. Spesso, il film sfiora il territorio dei Transformers con una luminosità che rasenta l’ottusità. L’inclusione dei Depeche Mode e di Roy Orbison (sì, avete letto bene) nella colonna sonora, sorprendentemente non riempie Aquaman di una sordità tonale. In effetti, l’utilizzo salva la colonna sonora. I suoni subacquei, attutiti da un effetto di ritardo bagnato, sono particolarmente fastidiosi.

Il film è anche pieno di cliché, ma è soprattutto perché Aquaman segue la formula dei film di supereroi standard. Oltre a ciò, ho trovato alcune incongruenze riguardo alle abilità del personaggio (come, è stabilito che gli abitanti di Atlantide non possono respirare al di fuori dell’acqua, ma durante certi momenti lo fanno proprio bene). Il CGI è molto incoerente, da questo magnifico regno subacqueo pieno di colori, ad alcuni effetti a schermo verde piuttosto terribili. Il dialogo, per lo più non è molto ben scritto. Alcuni personaggi non ne soffrono, incluso Aquaman, perché finisce per adattarsi alla loro personalità, ma alcuni personaggi finiscono per sembrare davvero artificiali. La recitazione va bene. Willem Dafoe è Willem Dafoe, Jason Momoa è Jason Momoa. Temuera Morrison, Amber Heard, Nicole Kidman e Dolph Lundgren si sono comportati bene con i rispettivi personaggi. Penso che i peggiori siano i cattivi, interpretati da Yahya Abdul-Mateen e specialmente da Patrick Wilson (il cui personaggio è l’incarnazione di “over-the-top”). Peccato, non lo considero un cattivo attore, ma dannazione era terribile in questo film.

La crescita personale di Arthur, in ultima analisi, probabilmente arriva a scapito del dramma cruciale per i film successivi, ma la serietà nel suscitare questa crescita crea un arco caratteristico più ricco rispetto alla maggior parte degli adattamenti Marvel.

Aquaman dovrebbe essere visto sul grande schermo ed e’ È ufficiale, DC e la Warner Bros. hanno finalmente aggiustato il tiro.

Curiosità

 

 

Il film ha fatto registrare i seguenti record:

Miglior incasso d’esordio per un film Warner Bros. in Cina
Miglior esordio nel mese di dicembre in Cina
Miglior incasso di un film del DC Extended Universe in Cina, dopo soli 7 giorni di programmazione

Il budget del film è stato di 200 milioni di dollari, spese pubblicitarie escluse

Le riprese del film ebbero inizio il 2 maggio 2017 in Australia, col titolo di lavorazione Ahab,  proseguono ai Village Roadshow Studios di Gold Coast e successivamente tra Terranova, Erice in Sicilia e Tunisia; terminano il 21 ottobre, dopo 114 giorni su set. Nel marzo 2018 vennero effettuate delle riprese aggiuntive.

Uscite all’estero

UK     26 November 2018     (London)
Brazil     7 December 2018     (Comic Con Experience)
China     7 December 2018
Argentina     11 December 2018     (Buenos Aires) (premiere)
UK     12 December 2018
Indonesia     12 December 2018
Ireland     12 December 2018
Mexico     12 December 2018
Malaysia     12 December 2018
Philippines     12 December 2018
Taiwan     12 December 2018
Argentina     13 December 2018
Brazil     13 December 2018
Chile     13 December 2018
Czech Republic     13 December 2018
Denmark     13 December 2018
Greece     13 December 2018
Hungary     13 December 2018
Kuwait     13 December 2018
Lebanon     13 December 2018
Netherlands     13 December 2018
Peru     13 December 2018
Portugal     13 December 2018
Russia     13 December 2018
Saudi Arabia     13 December 2018
Singapore     13 December 2018
Slovakia     13 December 2018
Ukraine     13 December 2018
Vietnam     13 December 2018
India     14 December 2018
Sweden     14 December 2018
Belgium     19 December 2018
France     19 December 2018
South Korea     19 December 2018
Germany     20 December 2018
Georgia     20 December 2018
Hong Kong     20 December 2018
Israel     20 December 2018
Bangladesh     21 December 2018     (limited)
Canada     21 December 2018
Estonia     21 December 2018
Spain     21 December 2018
Finland     21 December 2018
Sri Lanka     21 December 2018
Lithuania     21 December 2018
Poland     21 December 2018
Romania     21 December 2018
USA     21 December 2018
South Africa     21 December 2018
Norway     25 December 2018
Australia     26 December 2018
New Zealand     26 December 2018
Colombia     27 December 2018
Bulgaria     28 December 2018
Turkey     28 December 2018
Italy     1 January 2019
Japan     8 February 2019

Titoli all’ estero

(original title)     Aquaman
Argentina     Aquaman
Bangladesh (English title)     Aquaman
Bosnia and Herzegovina (Serbian title)     Posejdon
Bulgaria (Bulgarian title)     Аквамен
Czech Republic     Aquaman
France     Aquaman
Germany     Aquaman
Indonesia (English title)     Aquaman
Italy     Aquaman
Lithuania     Akvamenas
Portugal     Aquaman
Romania     Aquaman
Russia     Аквамен
Serbia (Serbian title)     Akvamen
Spain     Aquaman
Ukraine     Аквамен
USA (working title)     Ahab
Vietnam     Aquaman: De Vuong Atlantis

Locations

 

 

Village Roadshow Studios, Oxenford, Queensland, Australia

Newfoundland and Labrador, Canada

Southport, Queensland, Australia

Main Beach, Queensland, Australia

Amity Point, North Stradbroke Island, Queensland, Australia

Erfoud, Morocco

Hastings Point, New South Wales, Australia

Merzouga, Morocco

Currumbin Beach, Currumbin, Queensland, Australia

Canada

Morocco

Australia

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
0
Actors
0
Music
0
Director
0
Average
  Loading, please wait yasr-loader

Titolo originale Aquaman
Lingua originale    inglese
Paese di produzione    Stati Uniti d’America, Australia
Anno    2018
Durata    143 min
Genere    azione, fantascienza, avventura, fantastico
Regia    James Wan
Soggetto    dai fumetti di Mort Weisinger e Paul Norris
storia di Geoff Johns, James Wan e Will Beall
Sceneggiatura    David Leslie Johnson-McGoldrick, Will Beall
Produttore    Peter Safran, Rob Cowan
Produttore esecutivo    Jon Berg, Rob Cowan, Geoff Johns, Deborah Snyder, Zack Snyder
Casa di produzione    DC Entertainment, Warner Bros.
Distribuzione (Italia)    Warner Bros.
Fotografia    Don Burgess
Montaggio    Kirk M. Morri
Effetti speciali    Brenden Barry Brown, Hauk Olafsson, Tony Watt
Musiche    Rupert Gregson-Williams
Scenografia    Bill Brzeski
Costumi    Kym Barrett
Trucco    Tess Natoli

Interpreti e personaggi

Jason Momoa: Arthur Curry / Aquaman
Amber Heard: Mera
Willem Dafoe: Nuidis Vulko
Yahya Abdul-Mateen II: David Hyde / Black Manta
Temuera Morrison: Thomas Curry
Nicole Kidman: regina Atlanna
Patrick Wilson: Orm / Ocean Master
Dolph Lundgren: re Nereus
Otis Dhanji: Arthur Curry da bambino
Ludi Lin: Murk
Michael Beach: Jesse Kane
Randall Park: dott. Stephen Shin
Djimon Hounsou: re dei pescatori
Graham McTavish:

Doppiatori originali

Julie Andrews: Karathen

FOTO E POSTERS

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest