Assassinio sull’Eiger

Assassinio sull’Eiger (The Eiger sanction) è un film di Clint Eastwood del 1975. Il film è tratto dal romanzo Il castigo dell’Eiger, di Trevanian

 

Trama

Jonathan Hemlock è un ex alpinista, un tempo killer su commissione per il servizio segreto C2. Il suo ex collega Pope lo viene a visitare per informarlo che “Drago”, il loro ex capo, lo vuole ingaggiare nuovamente per un’operazione. La missione consiste nell’eliminare due agenti nemici. Il riluttante Hemlock viene convinto a parteciparvi con la minaccia di rivelare al fisco l’esistenza della sua collezione d’arte, messa insieme con mezzi illegali.

af9cf008b5e3a979d16095da353cf8dd

Hemlock arriva a Zurigo, dove elimina subito uno degli agenti nemici. In un secondo colloquio con Drago, a Hemlock viene dato l’incarico di eliminare il secondo agente: un alpinista, in procinto di scalare l’Eiger, ma a Hemlock non viene fornita la sua identità precisa; l’unico elemento distintivo è il fatto che egli zoppica. Hemlock decide quindi di aggregarsi ai tre alpinisti che avrebbero scalato l’Eiger quell’anno, e va così in Arizona, dove vive il suo vecchio maestro e compagno di arrampicata, Ben Bowman. Hemlock riceve la visita di Miles Mellough: l’uomo, timoroso per la sua vita, propone a Hemlock un patto: in cambio della promessa di lasciarlo vivere, gli rivelerà il nome della persona da eliminare. Hemlock finge con Mellough di accettare la sua proposta, per poi allontanarsi in auto; Mellough lo insegue, cercando di ucciderlo. Con uno stratagemma, Hemlock riesce a portarlo nel mezzo del deserto, dove lo abbandona.

c95543df3470fb8924f52698c8d9d9e0

Hemlock, giunto nell’albergo ai piedi della parete nord dell’Eiger, accompagnato da Bowman, incontra gli altri tre membri della cordata. Si tratta del tedesco Karl Freytag, del francese Jean-Paul Montaigne e dell’austriaco Anderl Meyer. Date le condizioni di tempo precarie, la cordata decide di partire la mattina seguente. Hemlock riceve la visita di Jemima, che lo informa che il C2 ancora non ha identificato quale dei tre uomini sia l’assassino, e quindi Hemlock dovrà cercare di scoprirlo durante la scalata. Il giorno seguente il gruppo parte all’attacco della parete, seguito con i cannocchiali da Bowman e Jemima. La scalata procede abbastanza bene, fino a che una scarica di pietre colpisce in pieno Montaigne, che, nonostante il caschetto protettivo, rimane ferito.

foto-john-cleare

 

 

 

 

 

 

 

 

I venti da sud portano il maltempo, e la squadra si trova bloccata: dopo un bivacco nella neve, Jean-Paul Montaigne muore. Il gruppo decide di tentare un rientro di emergenza, calandosi lungo il ghiacciaio per poi scendere fino alla finestra, sperando che Bowman se ne accorga e accorra in loro soccorso; il tutto portandosi dietro il corpo di Montaigne. Bowman riesce a vedere la squadra che scende, e organizza una squadra di soccorso. Al di sopra della finestra, i tre superstiti incappano in una scivolata: Freytag, Meyer ed il corpo di Montaigne precipitano alla base della parete, mentre Hemlock rimane appeso alla corda proprio davanti alla finestra, da dove Bowman riesce a recuperarlo. Durante il recupero, Hemlock si accorge che Bowman zoppica: è dunque lui l’uomo che sta cercando.

Commento

Clint Eastwood volle assicurarsi la regia di questo film in quanto interessato alle potenzialità delle scene di arrampicata contenute nella storia.Eastwood volle realizzare da solo tutte le sequenze di arrampicata, senza l’ausilio di controfigure, in base al principio che non poteva chiedere agli altri di rischiare la loro vita se lui stesso non era pronto a rischiarla nelle stesse condizioni.

d083ccfb60d2d173a74009c48093edfa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le riprese furono effettuate sui posti reali, con le sequenze di arrampicata girate effettivamente nella Monument Valley e sull’Eiger. In Arizona, Eastwood scalò il Totem Pole; fu questa l’ultima occasione in cui venne dato il permesso di arrampicare su questa formazione. In cambio di questo permesso, la troupe dovette impegnarsi a schiodare completamente l’intera montagna, eliminando tutti i chiodi lasciati dalle precedenti cordate.

La lavorazione fu funestata da un incidente mortale. Il secondo giorno di riprese sull’Eiger, David Knowles, alpinista e maestro di roccia che lavorava come controfigura, fu colpito da una pietra in parete, e morì. Eastwood pensò di annullare le riprese, ma poi, spinto anche dagli altri alpinisti della troupe, decise di continuare. Una delle prime scene della scalata, quella del passaggio fra i ruscelli, era stata girata pochi minuti prima proprio nel luogo del tragico incidente.

Le riprese sull’Eiger coincisero con la spedizione in cui Reinhold Messner e Peter Habeler salirono la parete nord dell’Eiger in 10 ore. Né nel film né nei contenuti speciali del DVD si fa riferimento a questo fatto, ma nel libro di Peter Habeler Vittoria solitaria vi sono le foto degli alpinisti insieme alla troupe.

Nella versione italiana sono state tagliate diverse scene, presenti comunque nell’edizione in DVD. Oltre a quella già riportata nella trama, anche alcune scene di sesso forse troppo oseé per il pubblico italiano del 1975.

È curioso come a dispetto della critica prevalentemente negativa, proprio per il suo sapore kitsch e per la mano leggera col quale è stato girato, per i fan di Clint Eastwood questo sia uno dei suoi migliori film, forse il più amato dopo Million Dollar Baby, e non solo un cult movie per gli amanti delle scalate in montagna. Eastwood qui è molto più loquace e spiritoso che in tutti i suoi altri film, forse involontariamente ispirato allo James Bond di quegli anni, Roger Moore.

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
2
Actors
2
Music
2
Director
2
Average
  Loading, please wait yasr-loader
FOTO E POSTERS

 

Titolo originale The Eiger Sanction
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d’America
Anno 1975
Durata 129 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35:1
Genere azione, thriller
Regia Clint Eastwood
Soggetto Trevanian (Rod Whitaker)
Sceneggiatura Hal Dresner, Warren Murphy, Rod Whitaker
Produttore Robert Daley
Produttore esecutivo David Brown, Richard D. Zanuck
Casa di produzione Universal Pictures
The Malpaso Company
Fotografia William N. Clark, Frank Stanley
Montaggio Ferris Webster
Effetti speciali Ben McMahan
Musiche John Williams
Scenografia Aurelio Crugnola, George C. Webb
Costumi Charles Waldo, Glenn Wright
Trucco Janis Clark, Joe McKinney

Interpreti e personaggi
Clint Eastwood: Jonathan Hemlock
George Kennedy: Ben Bowman
Vonetta McGee: Jemima Brown
Jack Cassidy: Miles Mellough
Heidi Brühl: Anna Montaigne
Thayer David: “Drago”
Reiner Schöne: Karl Freytag
Michael Grimm: Anderl Meyer
Jean-Pierre Bernard: Jean-Paul Montaigne
Brenda Venus: George
Gregory Walcott: Pope
Frank Redmond: Henri Baq (Wormwood)
Candice Rialson: studentessa
Elaine Shore: Miss Cerbero
Dan Howard: Dewayne
Jack Kosslyn: reporter

Doppiatori italiani
Pino Colizzi: Jonathan Hemlock
Renato Mori: Ben Bowman
Vittoria Febbi: Jemima Brown
Sergio Graziani: Miles Mellough
Antonio Guidi: “Drago”
Luciano De Ambrosis: Jean-Paul Montaigne
Manlio De Angelis: Anderl Meyer
Glauco Onorato: Pope
Germana Dominici: Anna Montaigne

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest