Cane di paglia

Cane di paglia (Straw Dogs) è un film del 1971 diretto da Sam Peckinpah, tratto dal romanzo The Siege of Trencher’s Farm di Gordon M. Williams.

Trama

Il matematico americano David Sumner si trasferisce in un cottage d’un remoto villaggio della Cornovaglia insieme alla bella e giovane moglie Amy, originaria del luogo. David ha appena ricevuto una borsa di studio e deve pertanto completare dei complessi studi in cosmologia.

Amy insiste perché il suo ex-fidanzato Charlie Venner e i suoi compari vengano ingaggiati dal marito per riparare il tetto di casa. Gli uomini cominciano a fare delle avances sempre più insistenti alla donna, che però, pur sentendosi attratta da loro, li rifiuta. Al contempo, il timido ed educato David diventa vittima delle loro angherie. Il tempo passa e David è sempre più preso dalle ricerche, mentre Amy, annoiata, comincia a lanciare dei “messaggi” ai suoi spasimanti, i quali, per dimostrare alla coppia che possono entrare in casa a loro piacimento, uccidono la gatta di Amy e l’appendono nell’armadio della camera da letto.

La donna, esasperata dal carattere troppo mite del marito, l’esorta a ribellarsi ma questi, nonostante le promesse, riesce solo a ottenere un incontro col gruppo, venendo invitato a una battuta di caccia, durante la quale viene lasciato in una zona isolata, mentre gli altri si dirigono di nascosto verso la sua casa a stuprare Amy. Della violenza subita, però, la moglie decide di non rivelare nulla. L’unica reazione di David per essere stato ingannato e deriso dai bulli è di licenziarli dal lavoro di riparazione del tetto.
L’intera vicenda prende una drastica svolta durante una serata di celebrazioni in paese, quando Henry Niles, un abitante con disturbi mentali, viene sedotto da Janice e involontariamente la uccide. Spaventato, ne nasconde il corpo nel retro della chiesa e fugge, vagando per le strade di campagna avvolte dalla nebbia. David, a bordo dell’auto, l’investe accidentalmente e lo porta a casa per soccorrerlo. Poco dopo i bulli, insieme al padre di Janice, bussano prepotentemente alla porta con l’intento di farsi giustizia da soli.

David, ben conscio di ciò che sarebbero capaci di fare, essendo tutti ubriachi e uno armato di fucile, e forte dei propri principi di giustizia, rifiuta di consegnare loro l’impaurito Henry, ignorando tra l’altro l’opinione della moglie, che vorrebbe invece consegnarlo per avere salva la vita. La risposta di David scatena la loro ferocia, che dà vita a un lungo assedio del cottage, in un crescendo di violenza che innesca la reazione di David: l’uomo, stanco dei soprusi subiti, vince la propria indole pacifica e difende la propria casa, eliminando a uno a uno tutti gli assalitori in un bagno di sangue.

Commento

Peckinpah offre un’altra memorabile riflessione sugli istinti violenti dell’uomo. Quasi un anticipatore di quel che diventerà il vituperato genere Rape & revenge, il film ha una costruzione della tensione a dir poco perfetta; il clima oppressivo si può avvertire fin dalla prima parte, dove oscuri segni premonitori preludono al massacro dell’ultima mezz’ora.

C’è un fondo di misoginia (le uniche donne del film fanno una brutta figura), ma nemmeno gli uomini se la passano meglio, incluso il personaggio del bravo Hoffman. Eccellente la George. Sam Peckinpah costruisce un’opera forte, con una prima parte tesa, dura, con una scena di stupro memorabile e una seconda, sopratutto quella finale, da antologia. Gran lavoro di montaggio

Curiosità

Gli attori presi in considerazione per il ruolo di David Sumner furono Beau Bridges, Stacy Keach, Jack Nicholson and Sidney Poitier.

Il destino del film fu messo in crisi, quando il regista Sam Peckinpah prese una polmonite dopo aver bevuto tutta la notte con Ken Hutchison in mezzo al mare. Dopo essere stato ricoverato in una clinica di Londra, Peckinpah fu rimesso al proprio posto solo a patto che rimanesse sobrio.

Il titolo della pellicola è tratto dal Tao Te Ching:
« Il Cielo e la Terra non usano carità, tengono le diecimila creature per cani di paglia. Il santo non usa carità tiene i cento cognomi per cani di paglia. »

Kansas City Film Critics Circle Awards 1972: miglior regista

Uscite all’ estero

UK 25 November 1971 (London)
USA 22 December 1971 (Los Angeles, California)
Netherlands 23 December 1971
Spain 27 December 1971
Finland 14 January 1972
USA 19 January 1972 (New York City, New York)
UK 30 January 1972
Argentina 3 February 1972
Italy 3 February 1972
France 9 February 1972
Sweden 8 March 1972
Turkey 27 March 1972
West Germany 30 March 1972
Belgium 18 April 1972 (Gent)
Norway 24 April 1972
Japan 29 April 1972
Uruguay 8 May 1972
Mexico 19 May 1972
Australia 3 August 1972
Ireland 8 September 1972
Denmark 20 September 1972
Portugal 27 April 1973
Turkey June 1973
Italy 4 April 1975 (re-release)
South Korea 3 September 1975
Spain 12 October 1981 (Madrid) (reissue)
Spain 19 October 1981 (Barcelona) (reissue)
France November 1993 (Festival International Du Film)
France 19 October 2004 (DVD premiere)
Czech Republic July 2005 (Karlovy Vary International Film Festival)
Greece 12 October 2006 (Panorama of European Cinema)
France 28 October 2009 (re-release)
Russia 27 June 2011 (Moscow Film Festival)

Titoli all’ estero

(original title) Straw Dogs
Argentina Los perros de paja
Belgium (Flemish title) De weg naar de hel
Bulgaria (Bulgarian title) Сламени кучета
Brazil Cães de Palha
Brazil Sob o Domínio do Medo
Germany Wer Gewalt sät
Denmark Køterne
Spain Perros de paja
Finland (Swedish title) Halmhundarna
Finland Olkikoirat
France Les chiens de paille
UK (complete title) Sam Peckinpah’s Straw Dogs
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) Adespota skylia
Greece Αδέσποτα σκυλιά
Croatia Psi od slame
Hungary Szalmakutyák
Iran (Persian title) Saghaye Pooshali
Italy Cane di paglia
Japan Wara no inu
Mexico Los perros de paja
Norway Kjøterne
Peru Los perros de paja
Poland Nedzne psy
Portugal Cães de Palha
Romania Amenintarea
Serbia Psi od slame
Russia Соломенные псы
Sweden Straw Dogs
Sweden (video title) Straw Dogs – De galna hundarna
Sweden (alternative title) Straw Dogs – det galna gänget
Slovenia Slamnati psi
Turkey (Turkish title) Köpekler
USA (review title) Strawdogs
Uruguay Los perros de paja
West Germany Wer Gewalt sät
Yugoslavia (Serbian title) Psi od slame
Yugoslavia (Croatian title) Psi od slame
Yugoslavia (Slovenian title) Slamnati psi

Locations

Ambientato in Gran Bretagna, il film è stato girato a St Buryan e Morvah, in Cornovaglia.

Lamorna Cove, Lamorna, Cornwall, England, UK

Tor Noon, Morvah, Cornwall, England, UK
(Trencher’s Farm)

St.Buryan, Penzance, Cornwall, England, UK
(Wakeley – churchyard, village street, interior and exterior of pub)

The West of England, England, UK
(credited this way in the film’s on-screen credits)

Twickenham Film Studios, St Margarets, Twickenham, Middlesex, England, UK
(studio) (as Twickenham Film Studios, Twickenham, Middlesex, England)

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

Titolo originale Straw Dogs
Paese di produzione Stati Uniti d’America, Regno Unito
Anno 1971
Durata 118 min (NTSC) (versione cinematografica),
113 min (NTSC) (versione censurata)
Rapporto 1,85:1
Genere drammatico
Regia Sam Peckinpah
Soggetto dal romanzo The Siege of Trencher’s Farm di Gordon M. Williams
Sceneggiatura David Zelag Goldman,
Sam Peckinpah
Produttore Daniel Melnick
Casa di produzione ABC Pictures Corp.
Fotografia John Coquillon
Montaggio Roger Spottiswoode,
Paul Davies,
Tony Lawson
Effetti speciali John Richardson
Musiche Jerry Fielding
Scenografia Ken Bridgeman
Costumi Tiny Nicholls
Trucco Harry Frampton

Interpreti e personaggi

Dustin Hoffman: David Sumner
Susan George: Amy Sumner
Peter Vaughan: Tom Hedden
T.P. McKenna: maggiore John Scott
Del Henney: Charlie Venner
Jim Norton: Chris Cawsey
Donald Webster: Riddaway
Ken Hutchison: Scott
Sally Thomsett: Janice Hedden
Robert Keegan:
Peter Arne: John Niles
Cherina Schaer:
Colin Welland: rev. Barney Hood
David Warner: Henry Niles
Len Jones: Bobby Hedden
Michael Mundell: Bertie Hedden (scene eliminate)

Doppiatori italiani

Ferruccio Amendola: David Sumner
Vittoria Febbi: Amy Sumner
Gualtiero De Angelis: Tom Hedden
Glauco Onorato: Charlie Venner
Bruno Persa: maggiore John Scott
Vittorio Stagni: Chris Cawsey
Sandro Acerbo: Bobby Hedden
Luciano De Ambrosis: Riddaway
Cesare Barbetti: Scott
Flaminia Jandolo: Janice Hedden
Manlio De Angelis: John Niles
Romano Ghini: rev. Barney Hood

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest