I bastardi

I bastardi è un film del 1968, diretto da Duccio Tessari.

Trama

Jason e Adam, due fratellastri, mantengono la loro madre Martha, che è perennemente ubriaca. Essi sono dei gangster e Adam è il capo della banda. Jason un giorno ruba dei gioielli e fugge con Karin, la sua amica. Ma Adam, che non vuol perdere quel tesoro, insegue il fratello e raggiuntolo, dopo averlo fatto picchiare dai suoi uomini, minaccia di violentare Karin se non gli rivela il nascondiglio dei gioielli: Jason cede.

Prima di andar via con Karin che fa il suo gioco, Adam fa tagliare i nervi della mano destra a Jason per paura della sua vendetta. Questi viene raccolto da una ragazza, Barbara, padrona di una fattoria, che lo cura e che diventa sua amante. Ma Jason pensa alla vendetta e, dopo aver fatto un grosso colpo ad una banca giocando il fratello e la sua banda, riesce a trovare il nascondiglio di Adam.

Rivede Karin e credendo alle sue parole di pentimento le dice che il giorno dopo andrà dal fratello per ucciderlo. Mentre Karin avverte Adam, all’improvviso una violenta scossa di terremoto distrugge la cittadina. Jason corre alla casa di Adam dove trova Karin morta; ma Adam è ancora vivo: lo libera dalle macerie e lo uccide con la pistola. Successivamente anche Jason viene ucciso dalla madre giunta ivi alla notizia del disastro.

Rita Hayworth, in una delle sue ultime apparizioni prima del manifestarsi del morbo di Alzheimer, interpreta una ballerina alcolizzata: nella versione italiana è doppiata dalla grande attrice Andreina Pagnani.

Commento

Un capolavoro. Gemma e Kinski sono due fratelli rapinatori (Kinski quello folle), la Hayworth è loro madre, alcolizzata. Margaret Lee è la più grande str… di ogni tempo. Ambientato nel Nuovo Messico, ha stile e trovate da vendere ancora oggi, ma Tessari & Co. con questo film rimettevano in gioco già nel 1968 tutto quanto detto fino allora con lo spaghetti western e in una nuova direzione, con l’unico difetto di essere troppo avanti, più avanti del poliziesco all’italiana che ancora doveva arrivare! Gran talento degli attori (la Hayworth su tutti, ma anche la Auger è raro vederla in un ruolo mite) lo rendono più che notevole. Gemma, Kinski e la Lee sono come li conosciamo, ma hanno una carica in più.

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 4]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

Titolo originale I bastardi
Lingua originale inglese
Paese di produzione Italia, Francia, Germania Ovest
Anno 1968
Durata 102 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 1,85:1
Genere poliziesco
Regia Duccio Tessari
Sceneggiatura Duccio Tessari, Ennio De Concini, Mario di Nardo
Produttore Turi Vasile
Casa di produzione PECF, Rhein Main, Ultra Film
Fotografia Carlo Carlini
Montaggio Mario Morra
Musiche Michel Magne, Carlo Rustichelli
Scenografia Luigi Scaccianoce
Costumi Danda Ortona
Trucco Nilo Jacoponi

Interpreti e personaggi
Rita Hayworth: Martha
Giuliano Gemma: Jason
Klaus Kinski: Adam
Margaret Lee: Karen
Claudine Auger: Barbara
Serge Marquand: Jimmy
Umberto Raho: dottore
Carl Cik: poliziotto
Detlef Uhle: speaker tv
Dan van Husen:
Hans Thorner: poliziotto
Paola Natale: ballerina
Mirella Pamphili: ballerina
Luis Barboo:
Antonio Mayans:
Lorenzo Robledo:

Doppiatori italiani
Andreina Pagnani: Martha
Sergio Graziani: Adam

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest