I crudeli

I crudeli è un film del 1967 diretto da Sergio Corbucci.

Trama Una diligenza trasporta una bara avvolta in un drappo con le insegne dell’ormai sconfitto esercito sudista. Su di essa, scortata dal colonnello Jonas insieme ai figli Nat, Bem e Jeff, viaggia una certa Kitty. Ma si tratta di tutt’altro che d’un trasporto funebre perché Jonas ed i figli, atteso uno squadrone nordista in un luogo adatto ad un’imboscata lo hanno sterminato completamente e hanno nascosto nella bara l’ingente bottino rubato.

COMPRA DVD ITALIA SU AMAZON

I Crudeli (DVD)

download-9

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il viaggio prosegue ed alle pattuglie, dalle quali vengono fermati, Jonas dichiara di trasportare il corpo del generale Allen e presenta Kitty come la vedova del defunto. Frattanto la donna ,stanca dei continui rimproveri, tenta di fuggire ma viene uccisa da Jeff. Il colonnello allora incarica Ben di trovare un’altra donna che accetti di recitare la parte della vedova.

Con uno stratagemma alla carovana si aggiunge così Claire, la quale però non tarda a scoprire la verità. Una sosta a San Dog mette a grave rischio la spedizione a causa dell’intervento del sergente Tolt, ex aiutante del generale Allen; Claire, approfittando della situazione favorevole, quando Jonas ed i suoi vengono costretti ad accettare ospitalità presso il Forte Brent, impone la sepoltura del presunto marito tra le mura del fortino.

Ma nella notte successiva Jonas fa recuperare la bara, che però, viene confusa con quella di un bandito. La discordia, l’intervento di un ladruncolo e quello degli indiani, che chiedono vendetta per l’uccisione di una loro donna, portano alla totale distruzione della famiglia del colonnello Jonas.

The Civil War has ended, but not for Jonas, a ruthless Confederate officer who wants to continue the fight by reorganizing Confederate troops in the Southwest with the support of a large sum of stolen money. He devises an elaborate ruse to allow his small party to travel with minimal scrutiny through hostile territory, for the money is hidden in a coffin said to contain the body of his dead son. Jonas’ other sons travel with him along with a hired “widow”, as they proceed to what they hope to be a new start to the War between the States. However, while en route, they face severe, ongoing strife among themselves and successive threats from Union soldiers, a posse of cowboys, and an Indian war party.

Recensione

Questo western di Sergio Corbucci è pieno di azione e molta violenza. Coproduzione italiana-spagnola finanziata da Jose G Maesso e Albert Band piena d’azione, personaggi esagerati, sparatorie e drammi. Questo è un sorprendente Spaghetti Western ambientato nell’era della guerra post-civile in cui un colonnello confederato (Joseph Cotten) e la sua banda di tre figli (Julian Mateos, Guido Pernice, Angel Aranda) che si chiamano ¨The Hellbenders¨ uniscono le forze per portarsi via soldi trafugati. Il cauto ex Confederato Cotten ha intenzione di utilizzare il denaro per riorganizzare la Confederazione e riaccendere la guerra ma incontra  numerose complicazioni.

Comapiono  caratteristi di Spaghetti / Paella Western come Aldo Sambrell, Ennio Girolami, Jose Canalejas, Alvaro De Luna e Benito Stefanelli che è anche maestro di armi e di stunt. C’è un sacco di azione nel film, garantendo sparatorie e lotte ogni pochi minuti. Il musicista Ennio Morricone o Leo Nichols compone una colonna sonora piacevole  e ben condotta con l’uso di armonica, trombe e chitarra. Colpisce la cinematografia di Enzo Barboni o EBClucher (autore della serie Trinity con Terence Hill, Bud Spencer) che fa un’ottima cinematografia all’aperto fotografata in Eastmancolor con negativi regolarmente elaborati per questo motivo. Interni ripresi in Italia, studi di Cinecitta e sequenze esterne girate alla periferia di Madrid La Pedriza, Colmenar Viejo e, naturalmente, a Almeria, in Spagna. Inoltre, ci sono molti tecnici e come sembra l’ assistente direzione di Ruggero Deodato

Grande cast con un Cotten supremo, che si conquista un excipit da tragedia greca, e gli sguardi profondi e acuti della Bengell.

Curiosità

 

 

Uscite all’estero

Italy     2 February 1967
USA     June 1967
Spain     6 November 1967
Finland     10 November 1967
West Germany     14 February 1968
Mexico     20 June 1968
Denmark     26 March 1971
Norway     3 February 1972
Sweden     21 February 1972
Portugal     24 April 1980
Finland     29 February 2004     (Night Visions Film Festival)

Titoli all’ estero

Brazil     Os Cruéis
Canada (English title)     The Hellbenders
Denmark     Helvedeshundene
Spain     Los despiadados
Finland     Rio Hondon kuolemanloukku
France     Les cruels
UK     The Hellbenders
Greece (video title)     Oi kolasmenoi
Ireland (English title)     The Hellbenders
Mexico     Comandos al infierno
Portugal     Os Cruéis
Romania     Cruzii
Sweden     Helvetescommandos
Soviet Union (Russian title)     Жестокие
Turkey (Turkish title)     Intikam yolu
USA (short title)     Hellbenders
USA     The Cruel Ones
West Germany     Die Grausamen
World-wide (English title)     The Hellbenders
Yugoslavia (Serbian title)     Mrtvacima prolaz slobodan

Locations

 

 

Alberche, Madrid, Spain

Almería, Andalucía, Spain

Cinecittà Studios, Cinecittà, Rome, Lazio, Italy

Colmenar, Madrid, Spain

Elios Studios, Rome, Lazio, Italy

La Pedriza, Manzanares el Real, Madrid, Spain

Tor Caldara, Lazio, Italy
(beach scenes)

Torrelaguna, Madrid, Spain

Vota la recensione
[Total: 0 Average: 0]
Story
0
Actors
0
Music
0
Director
0
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

I crudeli
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia, Spagna
Anno 1967
Durata 93 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Sergio Corbucci
Soggetto Alfredo Antonini (accreditato come Albert Band), Ugo Liberatore
Sceneggiatura José Gutiérrez Maesso, Ugo Liberatore
Produttore Alfredo Antonini (accreditato come Albert Band)
Casa di produzione Alba Cinematografica, Tecisa Film
Distribuzione (Italia) Cineriz
Fotografia Enzo Barboni
Montaggio Nino Baragli, Alberto Gallitti
Musiche Ennio Morricone (accreditato come Leo Nichols)
Scenografia Jaime Pérez Cubero
Costumi Nori Bonicelli

Interpreti e personaggi
Joseph Cotten: Jonas
Norma Bengell: Claire
Julián Mateos: Ben
Ángel Aranda: Nat
Claudio Gora: Reverendo Pierce
Gino Pernice: Jeff
Maria Martin: Kitty
Julio Peña: Sergente Tolt
Enio Girolami: Tenente Soublette
Claudio Scarchilli: Capo Indiano
Aldo Sambrell: Pedro
Benito Stefanelli: Slim
Simón Arriaga:
José Nieto:
Rafael Vaquero:
Giovanni Ivan Scratuglia:
Álvaro de Luna:
José Canalejas:

Doppiatori italiani
Emilio Cigoli: Joseph Cotten
Gabriella Genta: Norma Bengell
Giancarlo Maestri: Ángel Aranda
Gigi Proietti: Gino Pernice
Roberto Villa: Claudio Gora
Michele Malaspina: Josè Nieto

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest