Il lungo giorno del massacro

Il lungo giorno del massacro è un film del 1968, diretto da Alberto Cardone.

Trama

Joe Williams, ex-sceriffo di Kansas City, esonerato dall’incarico per i metodi brutali adottati nell’adempimento del proprio dovere, è ingiustamente accusato dell’assassinio di una coppia di agricoltori, compiuto in realtà dalla banda del fuorilegge messicano La Muerte.

Allo scopo di ottenere una confessione che valga a scagionarlo, Joe si lancia sulle tracce di La Muerte e, una volta raggiuntolo, riesce a far fallire la rapina ad una banca organizzata dal bandito. Caduto nelle mani di La Muerte, Joe è salvato dal provvidenziale arrivo dello sceriffo e dei suoi uomini. Dopo un’accanita sparatoria, durante la quale Joe ha modo di salvare la vita al nuovo sceriffo, la banda di La Muerte viene sterminata. Lo sceriffo si rende conto che Joe non può avere commesso il duplice delitto attribuitogli e rinuncia ad arrestarlo, lasciando che si allontani alla volta della vicina frontiera.

Recensione

 

 

Western cosi’cosi’che offre azione, combattimenti, brividi, inseguimenti a cavallo, sparatorie a fuoco incrociato e tanta violenza. Il solito western italiano con attori come Peter Martell e Glenn Saxson e caratteristi secondari come i fratelli: Franco Fantasía e Andrea Fantasia come un giudice corrotto e due bellissime ragazze, Daniela Giordano e Luisa Baratto. E ‘protagonista Peter Martell o Pietro Martellanza. Ha interpretato diversi western come Fury of Johnny kid, Arizona Colt, Two crosses in Danger Pass, Lola Colt, Two men one death, Forgotten Pistolero, Unholy Four. Sebbene abbia frequentato altri generi come Giallo e Terrore come Omicidio Per Appuntamento, la Morte cammina a mezzanotte.

La buia e sbiadita cinematografia di Aldo Greci, essendo necessaria una rimasterizzazione perfetta a causa della copia del film è sbiadita. Inclusi spazi esterni inappropriati dagli studi del Lazio, Roma e Dino De Laurentiis. Buona musica di Michele Lacerenza diretta da Roberto Pregadio in stile Ennio Morricone. L’immagine del film è stata malamente diretta da Alberto Cardone o Albert Cardiff. Era un regista di seconda unità prestigioso o assistente regista in film noti come Barbarella, Plein Soleil, Don Camillo.

Curiosità

 

 

Uscite all’estero

Italy 29 August 1968
Sweden 14 March 1969
France 5 November 1969

Titoli all’ estero

The Long Day of the Massacre
Brazil O Longo Dia do Massacre
Spain El largo día de la masacre
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) Nekrotafeia dihos tafous
Sweden Häng sheriffen!
West Germany (video title) Das Gesetz der Erbarmungslosen

Locations

 

 

LAZIO

STUDI DE LAURENTIS

CASCATE MONTE GELATO

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

Titolo originale Il lungo giorno del massacro
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1968
Durata 105 min
Rapporto 2,35 : 1
Genere western
Regia Albert Cardiff
Soggetto Mario Gariazzo
Sceneggiatura Mario Gariazzo, Alberto Cardone, Armando Morandi
Produttore Armando Morandi
Casa di produzione Vivian Film
Distribuzione (Italia) Metis Film
Fotografia Aldo Greci
Montaggio Alberto Cardone
Effetti speciali Erasmo Baciucchi
Musiche Michele Lacerenza
Scenografia Oscar Capponi
Costumi Oscar Capponi
Trucco Emilio Trani

Interpreti e personaggi

Peter Martell: Joe Williams
Glenn Saxson: Evans
Manuel Serrano: Pedro La Muerte
Liz Barret: Lara
Daniela Giordano: Paquita
Franco Fantasia: Clay
Ralph Webb: Alan
Andrea Fantasia: il giudice
Fortunato Arena: Green (non accreditato)

Doppiatori italiani

Pino Locchi: Joe Williams
Luciano De Ambrosis: Evans
Corrado Gaipa: Pedro La Muerte
Melina Martello: Lara
Carlo Alighiero: Clay
Roberto Bertea: Alan
Bruno Persa: il giudice

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest