La bandera Marcia o muori

La bandera – Marcia o muori (March or Die) è un film del 1977 diretto da Dick Richards, con Gene Hackman, Terence Hill, Catherine Deneuve, Max von Sydow ed Ian Holm.

Trama

Subito dopo la prima guerra mondiale, il maggiore della legione straniera francese William Sharman Foster, reduce delle battaglie in Europa, viene messo a comando di un battaglione di legionari destinati alla protezione di un gruppo di archeologi inviati in Marocco alla ricerca, in pieno deserto, della tomba dell’Angelo del Deserto. I legionari ed i ricercatori sono minacciati dai continui attacchi di una tribù di beduini, capeggiati dal temibile El Krim (personaggio ispirato dalla figura realmente esistita del rivoluzionario marocchino Abd el-Krim).

Tra questi legionari è presente Marco Segrain, che intrattiene una tormentata relazione con l’unica donna francese imbarcata sulla stessa nave che lo ha portato nel paese nord-africano, M.me Simone Picard.
I legionari partono dal Forte e si recano nel deserto scortando gli archeologi, che scopriranno la tomba e ne estrarranno il sarcofago dell’Angelo del Deserto. Foster comprende che quella reliquia è troppo importante per i beduini e, dopo aver temporaneamente imprigionato gli archeologi, si reca al campo di El Krim offrendola loro in segno di pace. El Krim la accetta, questa però è anche l’occasione ideale per lui di unire definitivamente le tribù contro gli uomini della Legione Straniera, per mezzo della quale la Francia depreda il Marocco dei suoi tesori artistici.

Le tribù nomadi attaccano l’accampamento e fanno strage di legionari. Durante la battaglia muore eroicamente lo stesso Foster mentre, assieme a Segrain, tentava di abbattere alcuni cavalieri lanciati verso l’accampamento e che sicuramente avrebbero sfondato le difese dello stesso. El Krim, visto perire il capo avversario, ferma l’attacco, rende onore al nemico e lascia tornare a casa i pochi superstiti del battaglione, una decina in tutto affinché possano tornare, testimoniare dell’accaduto e quindi far capire ai francesi di star lontani dalle loro terre.

Segrain può tornare al Forte da M.me Picard, che nel frattempo si è adoperata per farlo tornare con sé in Francia, ma egli ha cambiato idea e resterà nella legione per onorare la memoria dei compagni caduti per mano dei beduini.

Commento

Il maggiore Foster della Legione straniera francese è incaricato di scortare e proteggere una spedizione archeologica per scavi ad una tomba nel deserto del Marocco.

Anche se Foster sa benissimo che la spedizione diventerà pericolosa se non mortale, lui e una serie di ufficiali francesi devono compiere la spedizione nel deserto.

Tra le nuove reclute assegnate alla missione pericolosa ci sono Hill, un ladro d’appartamento che fugge dagli arresti; O’Halloran, un tempo guardiano imperiale per la corte russa; Sherman, un aristocratico
in cerca di avventura e Penvern, un musicista di talento. Sebbene sopravvivano alla brutale formazione nel deserto sotto il sadico luogotenente Bozzuffi e un romantico triangolo coinvolga Hackman, Hill e la Deneuve, la sfida più grande del Legionario viene da Holm, un leader arabo deciso a unire il suo popolo per espellere stranieri dalla loro terra. La battaglia finale sanguinosa lascia alcuni legionari vivi, ma anche dopo questo terribile sconfitta il loro spirito di corpo della legione,marcia o muori, resiste.

Questo film pieno di eccessi di violenza, offre una performance convincente di Hackman e un affascinante Terence Hill come il piu’ furbo, ma anche il piu’ coraggioso dei soldati. Anche se la direzione di Richards è irregolare, il direttore della fotografia Alcott, premiato agli oscar (BARRY LYDON), sfrutta al meglio le località esotiche del deserto del Sahara.

Per finire, La Bandera è una pellicola ben fatta e interessante e fuori dai canoni classici del dramma.

Curiosità

 

 

Gene Hackman ebbe molti problemi con la schiena durante il film. L’assicurazione rifiuto’ di pagare i danni se si fosse continuato a girare, a causa di possibili infortuni ad Hackman che sarebbero potuti costare molti soldi. L’assicurazione suggeri’ di girare da qualche parte in un deserto negli Stati Uniti. Ma il colore della sabbia delle dune di Agadir non e’ lo stesso di quelle del Nevada. Diversi aerei da trasporto furono usati per trasportare tonnellate di sabbia da Agadir per camuffare quelle del Nevada

Gene Hackman e Marcel Bozzuffi apparirono insieme anche in Il braccio violento della legge (1971).

Il film fu girato in Spagna nello stesso momento in cui Marty Feldman stava girando Io, Beau Geste e la legione straniera (1977). Le produzioni dei due film si scontrarono per accaparrarsi i cavalli, i cammello ed i costumi e per le locations per girare. Alcuni extras apparvero nel film sbagliato in un occasione.

Nel cast del film e’ presente il vincitore di un oscar: Gene Hackman; e tre nominati agli Oscars: Catherine Deneuve, Sir Ian Holm, e Max von Sydow.

Uscite all’ estero

USA 5 August 1977 (New York City, New York)
West Germany 8 September 1977
Sweden 28 September 1977
Ireland 21 October 1977
Denmark 14 November 1977
Finland 18 November 1977
Netherlands 15 December 1977
Norway 20 January 1978
France 22 February 1978
Portugal 14 April 1978
Spain 30 June 1978
Colombia 11 January 1979
Turkey 2 February 1981
Japan 6 July 1984 (TV premiere)

Titoli all’ estero

(original title) March or Die
Argentina Marche o muera
Bulgaria (Bulgarian title) Марширувай или умри
Brazil Marcha ou Morre
Canada (English title) March or Die
Colombia Sólo los valientes
Denmark Fremmedlegionens helte
Spain Marchar o morir
Finland (video box title) Hornanmarssi
France Il était une fois… la légion
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) Epithesi i thanatos
Greece (reissue title) Oi tyhodioktes tis erimou
Hungary Menni vagy meghalni
Italy La bandera – Marcia o muori
Poland Maszeruj lub gin
Portugal A Legião Estrangeira
Romania Mergi sau crapă
Romania Mergi sau mori
Sweden Marschera eller dö
Soviet Union (Russian title) Легионеры
Turkey (Turkish title) Çöl kahramanlari
Venezuela Marchar o morir
West Germany (video box title) In der Wüste ist die Hölle los
West Germany Marschier oder stirb

Locations

 

 

Tabernas Desert, Almería, Andalucía, Spain
(location)

Yuma, Arizona, USA

Morocco

Madrid, Spain
(Train station scene)

La Calahorra, Granada, Andalucía, Spain
(Train scenes)

La Alcazaba, Almería, Almería, Andalucia, Spain
(Archaeological site interior scene)

Cabo de Gata, Almería, Andalucía, Spain
(Camp between palm trees)

Almería, Almería, Andalucía, Spain
(Aboard ship scenes)

Cueva de Roque, Almería, Almería, Andalucía, Spain

Imperial County, California, USA

 

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

 

La bandera – Marcia o muori
Titolo originale March or Die
Lingua originale inglese, arabo
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1977
Durata 107 min
Rapporto 1,85 : 1
Genere drammatico, avventura
Regia Dick Richards
Soggetto David Zelag Goodman, Dick Richards
Sceneggiatura David Zelag Goodman
Fotografia John Alcott
Montaggio Stanford C. Allen, O. Nicholas Brown, John C. Howard
Effetti speciali Gitt Magrini
Musiche Maurice Jarre
Scenografia Gil Parrondo
Costumi Gitt Magrini

Interpreti e personaggi

Gene Hackman: maggiore William Sherman Foster
Terence Hill: Marco Segrain
Catherine Deneuve: Simone Picard
Max von Sydow: François Marneau
Ian Holm: El Krim
Jack O’Halloran: Ivan
Rufus: sergente Triand
Marcel Bozzuffi: tenente Fontaine
André Penvern: Top Hat
Paul Sherman: Fred Hastings
Marne Maitland: Leon
Jean Champion: ministro
Vernon Dobtcheff: caporale

Doppiatori italiani

Renato Mori: Maj. William Sherman Foster
Pino Locchi: Marco Segrain
Maria Pia Di Meo: Simone Picard
Sergio Rossi: François Marneau
Pino Colizzi: El Krim
Glauco Onorato: tenente Fontaine
Gianni Marzocchi: Top Hat
Sandro Acerbo: Fred Hastings
Arturo Dominici: Leon
Antonio Guidi: ministro

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest