La battaglia del deserto

LA BATTAGLIA DEL DESERTO è un film di genere guerra del 1969, diretto da Mino Loy, con Luciana Antonelli
e Rick Battaglia.

Trama

Un capitano con alcun soldati inglesi viene inviato nel deserto per porre delle mine sulla strada che le forze corazzate tedesche si apprestano a percorrere. Ma un attacco improvviso di alcuni carri armati costringe il gruppo alla lotta e dallo scontro esce indenne soltanto il capitano con alcuni uomini.

Inseguiti da un autoblindo essi riescono a fermarla, ma avendo bisogno di acqua e di curare un ferito, si accordano con i due uomini del veicolo, un ufficiale ed un sergente, per percorrere una parte del cammino insieme. Mentre il tedesco cerca di conoscere la dislocazione delle basi inglesi da comunicare al proprio comando, il capitano inglese tenta di raggiungere le proprie linee senza far trapelare nulla per avvertire i superiori della situazione.

Il forte rancore che c’è nell’animo dell’ufficiale tedesco verso gli inglesi a causa di una donna, spia inglese, uccisa dai suoi stessi compatrioti rende vano ogni tentativo del collega nemico, di avvicinamento e di comprensione. Finita la benzina e l’acqua, i due ufficiali decidono di andare alla ricerca di aiuto, da qualunque parte venga. Mentre i soldati superstiti si uccidono a vicenda i due trovano un carro armato germanico.

Per evitare che il tedesco, ormai a conoscenza della trappola preparata dagli anglosassoni, avverta il comando, il capitano inglese si impadronisce del carro permettendo così ai suoi compagni di distruggere il nemico. Giunti sul luogo della battaglia, i due ufficiali si rivelano i loro sentimenti di amicizia.

Recensione

Uno dei migliori film di guerra italiani, diretto dal famoso produttore Mino Loy.

Il capitano Bradbury (George Hilton) è stato assegnato a mettere delle mine per fermare un avanzata tedesco. La sua squadra è composta da un canadese (Frank Wolff), un motociclista (Rik Battaglia) e un giovane ragazzo (Fabrizio Moroni). Si uniscono insieme ai sopravvissuti di un carro tedesco (Robert Hossein e Ivano Staccioli) che hanno bisogno di acqua.

Il film è fondamentalmente un lungo cammino attraverso il deserto, concentrandosi sui personaggi e le loro emozioni e personalità. Mentre la maggior parte dei film di guerra dell’epoca si basa su grande spettacolo e azione, qui i produttori si affidano a talenti di successo. La tensione tra questi ragazzi si sente reale, visto che l’acqua e la benzina sono scarsi e il sole diventa intensamente più caldo.

Il memorabile pezzo di musica di Bruno Nicolai è spettacolare e si adatta perfettamente all’atmosfera. La fotografia mozzafiato di Zanni cattura il deserto desolato con un’autenticità sorprendente, aggiungendo un grado di realismo raramente visto nei film di guerra italiani del tempo.

Mentre George Hilton (LA BATTAGLIA DI EL ALAMEIN) fa un bel lavoro come un rigido ufficiale britannico, è davvero Frank Wolff (A STRANGER IN TOWN) che ruba la scena.

È un ex-ladro canadese folle che e’ sempre più arrabbiato e più folle finché non incontra il suo destino. Il resto del cast, tutti inclusi, fanno un ottimo lavoro, in particolare Moroni come un soldato mortalmente ferito che continua a pensare indietro a sua moglie incinta a casa. Staccioli (COMMANDOS) è anche molto bravo come un NCO Nazista fedele e Rik Battaglia è sufficiente in un piccolo ruolo. Goffredo Unger (THIRTY SIX HOURS TO HELL) è un grande soldato di carriera. Loy utilizza ancora una volta la tecnica del flashback per dipingere i suoi personaggi, e queste scene sono modificate in modo appropriato o molto choppily o molto fluidamente, a seconda dell’intensità di quello che sta succedendo nel presente.

Curiosità

 

 

Uscite all’estero

Sweden     26 December 1969
Turkey     March 1970
West Germany     30 April 1971

Titoli all’ estero

Desert Battle
Brazil     A Batalha do Deserto
Spain     La batalla del desierto
France     Sept hommes pour Tobrouk
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title)     Oi lykoi tis erimou
Poland     Pustynna bitwa
Sweden     Pansar till anfall
Turkey (Turkish title)     Çöl savaslari
USA (video title)     Desert Assault
West Germany     Heiß über Afrikas Erde

Locations

 

 

Tutto interamente girato in Italia, fuori Roma, probabilmente verso i Monti della Laga visto la natura pedemontana dell’ambiente, fortemente dissimile alle famose aree semiaride delle cave fuori Roma, del Canalone della Tolfa o delle distese di Camposecco, e ovviamente girato in buona parte allo Studio Elios, dove spicca la celebre e iconica chiesa in fondo al villaggio.

Vota la recensione
[Total: 0 Average: 0]
Story
0
Actors
0
Music
0
Director
0
Average
  Loading, please wait yasr-loader

Titolo originale     La battaglia del deserto
Lingua originale     italiano
Paese di produzione     Italia
GENERE: Guerra
ANNO: 1969
REGIA: Mino Loy
Writers: Ernesto Gastaldi (screenplay), Ernesto Gastaldi (story)

Interpreti e personaggi

Robert Hossein ……. Capitão Curd Heinz
George Hilton ……. Capitão George Bradbury
Frank Wolff ……. Red Wiley
Rik Battaglia ……. Bob
Ivano Staccioli ……. Salter
Goffredo Unger ……. Spencer (como Freddy Unger)
Fabrizio Moroni ……. Charlie
Laura Belli ……. Barbara
Ida Galli ……. Jane (como Evelyn Stewart)
Jacques Castelot
Robert Dalban ……. comandante inglês

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest