La battaglia dell’ ultimo panzer

La battaglia dell’ultimo panzer è un film di guerra del 1969, diretto da José Luis Merino. Protagonista l’attore Stelvio Rosi con lo pseudonimo Stan Cooper.

Trama

All’indomani dello sbarco degli alleati in Normandia, durante la seconda guerra mondiale in uno scontro a fuoco con gli americani, quattro dei cinque carri armati posti a difesa di una cittadina francese vengono distrutti, mentre il quinto, colpito a un cingolo resta immobilizzato. Fortunosamente scampato con i suoi uomini alla morte, il tenente Hunter, comandante del “panzer” superstite decide di continuare ad ogni costo a combattere e, fatto riparare il carro, raggiunge Ville Le Bois, appena abbandonata dagli americani nella loro marcia in avanti. Per proteggerli dagli attacchi dei partigiani francesi, Hunter prende come ostaggi, legandoli all’esterno del panzer, un medico ed i proprietari di un piccolo albergo, i coniugi Pierre e Jannette.

Sottrattosi per effetto dello stratagemma ad un agguato dei “maquis” Hunter acconsente, su richiesta della donna, a liberare Pierre ed il dottore; quindi, volendo restare solo con Jannette, dà ordine ai suoi uomini di ispezionare i dintorni ma i partigiani tornati all’attacco riescono, prima di soccombere sotto i colpi sparati dal “panzer”, a decimare l’equipaggio del carro armato. Unico sopravvissuto, con il sergente Schultz e Jannette, Hunter riesce a segnalare la sua presenza a un aereo tedesco. Gli americani però, scoperto il carro armato e intuito che il suo comandante è in attesa di aiuto decidono di giocare un brutto tiro ai suoi soccorritori sostituendo a quello di Hunter un panzer truccato. Il tenente però si accorge della manovra e distrugge il carro armato americano.

Dalla retroguardia dei tedeschi in ritirata che hanno assistito alla lotta tra i due mezzi corazzati senza comprenderne la ragione, vengono sparati alcuni colpi che distruggono il panzer di Hunter, mentre questi, uscito allo scoperto, viene ucciso da alcune raffiche di mitra sparategli dal suoi stessi commilitoni.

Commento

Stelvio Rosi ha dichiarato che essendo un film dal budget limitato, il suo carro armato era dipinto per metà con contrassegni tedeschi e per metà con quelli americani, per cui cambiando il lato della ripresa si dava la sensazione che due carri armati si sparassero, mentre nella realtà era sempre lo stesso.

Il film è stato girato in Spagna con un esteso uso di armi spagnole invece delle corrette armi tedesche e americane: pistole Astra, fucili d’assalto Cetme e mitra Star Z45; i bazooka sono M20 americani o M65 spagnoli. I carri tedeschi sono in realtà carri M47 Patton americani in dotazione all’esercito spagnolo, che compaiono nel ruolo di “panzer” anche nel film La battaglia dei giganti.

Curiosità

 

 

Gli americani sono armati con con fucili spagnoli CETME costruiti dopo il 1957.

Tutti i soldati americani nel film indossano elmetti tedeschi

Uscite all’ estero

Italy     23 January 1969
Spain     25 August 1969
France     22 March 1970
Denmark     16 April 1970
West Germany     30 October 1970
Sweden     5 November 1973
Finland     4 February 1977

Titoli all’ estero

The Last Panzer Battalion
Brazil     A Batalha do Último Panzer
Denmark     Panzer-tigeren
Spain     La batalla del último Panzer
Finland     Panssarimiehistö
Finland     Viimeinen panssari
France     Panzer division
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title)     I teleftaia mahi ton tethorakismenon
Sweden (video box title)     Sista pansarattacken
USA (working title)     Dream of Hell
West Germany     Monte Cassino
World-wide (English title)     The Battle of the Last Panzer

Locations

 

 

Guadalajara, Castilla-La Mancha, Spain

Colmenar Viejo, Madrid, Spain

Segovia, Castilla y León, Spain
Vota la recensione
[Total: 2 Average: 3.5]

 

Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

La battaglia dell’ultimo panzer
Paese di produzione Italia, Spagna
Anno 1969
Durata 91 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere guerra
Regia José Luis Merino
Soggetto José Luis Merino
Sceneggiatura Giuseppe Chiarolla, Giuliana Garavaglia
Fotografia Emanuele Di Cola
Montaggio José Antonio Rojo
Effetti speciali Antonio Molina
Musiche Angelo Francesco Lavagnino
Costumi Giorgio Di Dauli

PRODUZIONE: PRODIMEX (ROMA) HISPAMER FILM (MADRID)
DISTRIBUZIONE: ITALIAN INTERNATIONAL FILM – MAGNUM 3B
PAESE: Italia
DURATA: 93 Min
FORMATO: TELECOLOR-WIDESCREEN

ATTORI: Carlo Simoni, Enrique Ávila, Stan Cooper, Roberto Maldera, Ida Macchinizzi, Guy Madison, Giuly Garr, Mirella Pamphili, Gustavo Rojo, Rubén Rojo, Erna Schürer

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest