La porta del cannone

La porta del cannone è un film di genere drammatico del 1968, diretto da Leopoldo Savona, con Gianni Garko e Irina Demick.

Trama

Alla vigilia dell’invasione della Cecoslovacchia da parte della Germania nazista, il Servizio Segreto tedesco affida a una spia italiana, Riccardo Flori, il compito di eliminare il capo della Resistenza, Zaimitis, avvertendolo che lo stesso incarico è stato affidato all’agente Müller.

Sul treno che lo porterà a destinazione, Flori, che si spaccia per un commerciante svizzero, simpatizza con una giovane ebrea cecoslovacca, Rada Kalman, e la protegge dai tentativi di Müller di arrestarla e inviarla in un campo di concentramento. Raggiunta, finalmente, la Cecoslovacchia, Rada gli rivela di essere una partigiana, al corrente della missione che gli è stata affidata. Costretto a seguire i compagni di lotta della giovane, dei quali è prigioniero,

Flori comincia piano piano a perdere la propria fede nel fascismo, ma si sente al tempo stesso tormentato dal senso del dovere e dall’obbligo di tener fede alla parola data. Tra i partigiani c’è una spia dei tedeschi, un agente di Müller, che, d’accordo con questi, cerca di far cadere Flori in un tranello, invitandolo a recarsi nella villa in cui è rifugiato Zaimitis.

Penetratovi con l’intenzione di ucciderlo, Flori vi trova Irene, una ragazza italiana di cui, tanto tempo prima, era stato innamorato. E’ anche lei una partigiana che lo convince a schierarsi definitivamente contro i nazifascisti.

Gli uomini di Müller, intanto, hanno circondato la villa, decisi a uccidere sia Zaimitis che Flori: mentre il capo cecoslovacco riesce a fuggire, l’italiano si sbarazza di Müller e dei suoi uomini. Salito sull’auto del nazista morto, per raggiungere Rada e i partigiani, Flori, scambiato per Müller, viene però ucciso dai suoi stessi nuovi compagni di lotta.

Commento

Tratto dal romanzo omonimo di Giuliano Friz,un misto di spionaggio e guerra partigiana,ambientato poco prima dello scoppio del secondo conflitto mondiale.

Leopoldo Savona dirige al meglio delle sue possibiltà,pur scontando una sceneggiatura grondante di retorica e non priva di buchi,aiutato dai soddisfacenti paesaggi sloveni e dall’intensa partitura musicale di Carlo Rustichelli.

Buono il cast, Ottima interpretazione per Gianni Garko(ancora come John Garko e doppiato da Giancarlo Maestri)e soprattutto Horst Frank. Non male Irina Demick (futura interprete nel clan dei siciliani) (fonte davinotti http://www.davinotti.com)

Curiosità

Production Companies

Intereuropa Cinematografica
Paris Étoile Films
Prodi Cinematografica
Triglav Film

Distributors

Paradise Film Exchange (1969) (Canada) (theatrical) (Italian Language)
VMP (West Germany) (theatrical)
EuroVideo (2008) (Germany) (DVD)
Iris (2016) (Italy) (TV)

Uscite all’ estero

Italy 10 July 1969

Titoli all’ estero

Brazil O Espião Assassino
France Le Canon de la dernière chance
Europe (English title) Thunder from the West
West Germany Von allen Hunden des Krieges gehetzt
World-wide (English title) Thunder from the West

Locations

 

 

Italia e Slovenia

 

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]

 

Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

Directed by
Leopoldo Savona

Writing Credits (in alphabetical order)
Giuliano Friz (novel)
Giuliano Friz (screenplay)
Agostino Raff (writer)
Piero Regnoli (writer)
Leopoldo Savona (writer)

Produced by
R. Claudio Nasso … producer
Music by
Carlo Rustichelli

Cinematography by
Enzo Serafin

Film Editing by
Enzo Alabiso … (as Vincenzo Alabiso)

Costume Design by
Giorgio Desideri

Production Management
Luigi Anastasi … production supervisor
Domenico Battista … assistant production manager
Luigi Guasco … production supervisor

Second Unit Director or Assistant Director
Roberto Giandalia assistant director
Emilio Ugoletti assistant director
Sound Department
Antonio Forrest sound
Carlo Spagnardi sound

Camera and Electrical Department
Sekula Banovic … camera operator
Vittorio Bernini camera operator
Gioacchino Cantone still photographer
Pasquale Rachini assistant camera

Editorial Department
Siglinda Scarpa assistant editor
Other crew
Zoraida Bergamini script girl

Interpreti e personaggi

Gianni Garko Riccardo Cloro
Irina Demick Rada Kálmán
Gianna Serra Vesna
Marijan Lovric
Tony Santaniello Zaimitis
Boris Cavazza
Tom Felleghy Major Schaffner
Demeter Bitenc Demeter Bitenc …
(as Jovan Bitenz)
Vladimir Medar Vladimir Medar
Ilija Ivezic (as Lilia Ivezic)
Ljubisa Bacic Ljubisa Bacic
Gianni Pulone
Barbara Horn Irene
Horst Frank Müller, Gestapo

Rest of cast listed alphabetically:
Sisto Brunetti Nazi agent

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest