L’arcangelo

L’arcangelo è un film commedia italiano del 1969 diretto da Giorgio Capitani e interpretato da Vittorio Gassman, Pamela Tiffin, Adolfo Celi e Irina Demick.

Trama

 

 

Furio Bertuccia, avvocato corruttibile che difende cause perse, viene assunto dall’affascinante modella Gloria Bianchi per difenderla dal presunto omicidio dell’amante. Ma ogni rivelazione di presunte verità su un delitto mai commesso, si rivela un piano per condurre l’avvocato alla villa del vero amante della modella, l’industriale Marco Tarocchi Roda dal quale viene assunto.

Intrappolato in una rete di inganni costruita da Gloria e dalla moglie dell’industriale, l’avvocato Bertuccia finisce per venire accusato del vero omicidio del Tarocchi Roda.

Recensione

 

 

In mancanza del lavoro, l’avvocato milanese Furio Bertuccia (Vittorio Gassman) è sempre aperto a qualsiasi impresa divertente per fare soldi. Ma anche lui è sorpreso quando la bellissima modella Gloria (Pamela Tiffin) lo visita a tarda notte, sostenendo di aver ucciso il suo fidanzato medico e di aver bisogno di un avvocato. Si scopre che la ragazza sta parlando di sciocchezze in continuazione, e dopo tutto non c’è omicidio. Mezzo innamorato, per metà interessato al patrimonio che la ragazza ha citato, Furio la segue a Parigi, dove lei gli racconta un’altra storia pazzesca, questa volta su un assassinio programmato, la vittima: il suo ricco fidanzato industriale Roda (Adolfo Celi). Furio viene introdotto in questo strano circolo e non si rende conto che potrebbe diventare un capro espiatorio per un vero omicidio

Come dice il titolo, la sceneggiatura di questo film inizialmente aveva un angelo che faceva giustizia sulla terra, ma è stata pesantemente riscritta, e sfortunatamente l’ultima trama con i deboli prestiti nella commedia e nella criminalità oscura lascia a desiderare. Il film non ha punti salienti o scene eccezionali. Si muove abbastanza veloce da evitare la noia, ci sono un paio di belle gag da corsa (come il solito balbettio di Furios che tutti prendono a ridere) e situazioni ricorrenti (con il compagno di Furio e la polizia). Ma la trama in sé è piuttosto lenta e ci vuole molto tempo prima che le storie di Gloria abbiano un po ‘di senso.

Fortunatamente, ci sono altre qualità nel film. Gli attori sono eccellenti: Gassman mostra le sue qualità comiche varie volte. Lui, Tiffin e Celi lavorano bene insieme e hanno dei dialoghi davvero divertenti. C’è anche un’apparizione non accreditata della futura superstar Laura Antonelli. E il lavoro con la macchina da presa di Stelvio Massi è molto vivace, pieno di begli angoli e movimenti.

Nel complesso questo è uno dei migliori per gli amici della commedia vecchia scuola. Lievi imperfezioni nella trama sono facilmente coperte dai grandi attori, quindi non si rimane delusi.

Curiosità

 

 

Il film doveva essere girato inizialmente da Luigi Comencini e raccontare la storia di un arcangelo sceso sulla Terra per fare giustizia in diverse faccende. In seguito questo progetto saltò. Il film però era già stato venduto alla 20th Century Fox con il titolo L’arcangelo, e doveva essere recitato in inglese, intervennero così Adriano Baracco, Giorgio Capitani, Renato Castellani e Steno che scrissero una nuova storia completamente diversa, mantenendo inalterato il titolo, giustificandolo nella persona dell’avvocato Bertuccia che, come un arcangelo difende i suoi clienti

Il film viene distribuito in Germania Ovest il 12 ottobre 1969 con il titolo Der Erzengel; in Brasile come O Arcanjo; in Spagna come El candoroso picapleitos; in Grecia come O arhangelos; titolo internazionale invece è The Archangel.

La colonna sonora, composta da Piero Umiliani è stata distribuita in CD nel 1997 dalla Avanz Records giapponese con numero di catalogo SP/CR-20016. Questa versione contiene 22 tracce. Una successiva edizione, sempre giapponese, della Verita Note, con numero di catalogo VQCD-10071 e distribuita nel 2009, contiene 31 tracce

Uscite all’estero

Italy 24 April 1969
West Germany 12 October 1969

Titoli all’ estero

Brazil O Arcanjo
Spain El candoroso picapleitos
France Pleins feux sur l’archange
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) O arhangelos
Poland Archaniol
Portugal O anjinho
West Germany Der Erzengel
World-wide (English title) The Archangel

Locations

 

 

Milan, Lombardia, Italy

Paris, France

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

Titolo originale L’arcangelo
Pamela Tiffin in una scena del film
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1969
Durata 106 min
Genere commedia, poliziesco
Regia Giorgio Capitani
Soggetto Adriano Baracco, Giorgio Capitani, Renato Castellani, Steno
Sceneggiatura Adriano Baracco, Giorgio Capitani, Renato Castellani, Steno
Produttore Mario Cecchi Gori
Casa di produzione Fair Film
Fotografia Stelvio Massi
Montaggio Sergio Montanari
Musiche Piero Umiliani
Scenografia Dario Micheli
Costumi Alida Cappellini

Interpreti e personaggi

Vittorio Gassman: Furio Bertuccia
Pamela Tiffin: Gloria Bianchi
Irina Demick: sig.ra Tarocchi Roda
Adolfo Celi: Marco Tarocchi Roda
Carlo Delle Piane: Ninetto
Corrado Olmi: commissario
Carlo Pisacane: barbone
Jacob Stanislave: professor Crescenzi
Laura Antonelli: Elena, moglie di Fabris
Tom Felleghy: Fabris
Mario De Rosa: maggiordomo
Aldo De Carellis: il giudice
Giuseppe Terranova: il funzionario di polizia
Graziella Polesinanti: la suora
Gioia Desideri: suora di ricezione
Pippo Starnazza: l’uomo delle pulizie
Carlo Baccarini
Juan Vallejo
Antonio Guidi
Gianni Pulone
Paolo Prestano
Augusto Soprani

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest