I lunghi giorni dell’odio

I lunghi giorni dell’odio è un film del 1968, diretto da Gianfranco Baldanello.

Trama

Durante la guerra di secessione due amici, Martin Benson e Tony Guy, coraggiosi avventurieri, si fingono dei fuorilegge per potersi inserire in un losco traffico di contrabbando d’armi e scoprire quindi i canali del traffico stesso ed il capo della banda che lo effettua. Intanto nella fattoria dei Benson avviene un orribile episodio: approfittando della momentanea assenza dei figli più grandi, una banda di fuorilegge assale la fattoria e praticamente uccide tutti i presenti, nonostante la resistenza del vecchio Benson.

Available the dvd english version of this movie, buy on Amazon clicking the image

This Man Can’t Die (1968) / Desperate Mission (1971)

Al loro ritorno i fratelli Benson trovano tra i morti un ferito grave e lo nascondono, decisi a curarlo perché sopravviva fino a quando potrà rivelare i nomi dei mandanti e il perché della strage. Poi pagherà lui, per primo; Martin, che a stento è sfuggito ai molti che gli danno la caccia, al suo ritorno a casa riconosce nel ferito in fin di vita il suo antico compagno ed amico Tony Guy.

Non lo può sospettare alleato dei banditi e lo ritiene vittima della missione affidatagli. Infatti Tony, appena può riprendere l’uso delle sue forze, non esita a rivelare i nomi dei componenti la banda e del loro capo: l’insospettabile Vick Graam, aspirante alla mano di Susy Benson, sorella di Martin. Il prigioniero diventa quindi un alleato e Martin, in un disperato duello, uccide Vick Graam.

Commento

Film piu’ legato al filone western che allo spaghetti western. Ottime le interpretazioni di Alberto dell’ Acqua e di Rosalba Neri e Rik Battaglia, un po’ scarsi i comprimari che non sono attori di rilievo…bellissima la colonna sonora di Amedeo Tomasi.

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader
FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Titolo originale I lunghi giorni dell’odio
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1968
Durata 90 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 1,85 : 1
Genere western
Regia Gianfranco Baldanello
Soggetto Luigi Emmanuele
Sceneggiatura Gianfranco Baldanello, Luigi Emmanuele, Gino Mangini
Produttore Alberto Marucchi, Gino Rossi
Produttore esecutivo Indief
Casa di produzione Mercurio Film
Fotografia Claudio Cirillo
Montaggio Alberto Gallitti
Musiche Amedeo Tommasi
Scenografia Giorgio Giovannini
Costumi Maria Luisa Panaro
Trucco Giuseppe Peruzzi

Interpreti e personaggi
Guy Madison: Martin Benson
Lucienne Bridou: Susy Benson
Rik Battaglia: Vic Graham
Anna Liotti: Jenny Benson
Steve Merrick: Brunich
Rosalba Neri: Melina – Martin’s Girl
Gioia Desideri: Lillian
Alberto Dell’Acqua: Daniel Benson
Pietro Martellanza: Tony Guy (con il nome Peter Martell)
Silvana Jachino: la moglie di Barnaba
Daniele Riccardi:
Attilio Dottesio: il dottor Parker
John Bartha: Sceriffo
Gaetano Scala: Jack
Franco Gulà: (con il nome Franco Gula)
Franco Pesce: Barnaba
Jlse Scholzel:
Giovanni Ivan Scratuglia: (con il nome Ivan Scratuglia)
Giovanni Querrel: Freight Clerk (con il nome Giovanni Querel)
Fortunato Arena: Carl

Doppiatori italiani
Pino Locchi: Guy Madison
Cesare Barbetti: Peter Martell
Nando Gazzolo: Rick Battaglia
Rita Savagnone: Rosalba Neri
Massimo Turci: Alberto Dell’Acqua
Fiorella Betti: Lucienne Bridou
Luciano De Ambrosis: Steve Merrick
Ferruccio Amendola: Attilio Dottesio
Corrado Gaipa: John Bartha
Sergio Tedesco: Gaetano Scala
Arturo Dominici: Fortunato Arena
Wanda Tettoni: Silvana Jachino

Facebooktwittergoogle_pluspinterest