Napoli spara!

Napoli spara! è un film poliziottesco del 1977 diretto da Mario Caiano.

Trama

A Napoli il giovane commissario Antonio Belli, nonostante la buona volontà e l’appoggio di una squadra speciale, non riesce ad arrestare il bandito Salvatore Santoro, sicuro della protezione del padrino Don Alfredo Criscuolo, boss della camorra che gestisce tutti i mercati di droga della città.

Neppure il tentativo di mettergli contro una banda rivale conduce a migliori risultati, e Santoro ed i suoi continuano a mettere a segno diversi colpi ed a il terrore in città. Finalmente catturato e messo in prigione, il Santoro ne evade per intervento dell’anziano boss e il commissario Belli viene addirittura sospettato dai suoi superiori di amicizia con il boss.

L’unico modo per incastrare Santoro sarà tendergli una trappola, ma comunque alla fine il camorrista sarà ucciso.

Commento

Il film si può considerare come una sorta di sequel di Napoli violenta, pellicola di Umberto Lenzi realizzata l’anno prima. Infatti il commissario Belli, interpretato da Leonard Mann è il sostituto del commissario Betti, interpretato da Maurizio Merli nel film di Lenzi. Caiano decide pure di reinserire nella vicenda la figura di Gennarino, il bambino interpretato da Massimo Deda, già presente in Napoli violenta, che in questo film, già orfano del padre, si guadagna da vivere facendo il ladruncolo, e che finirà per essere ucciso involontariamente da Santoro durante un conflitto a fuoco. (fonte davinotti http://www.davinotti.com)

A proposito del film Massimo Pepoli ha scritto su Il Messaggero: «Il filmetto, nonostante la banalità della trama, non mancherà però di soddisfare gli appassionati del genere, zeppo com’è di azione, di sangue e di sparatorie. Inoltre, qualche sporadica punta patetica e un montaggio velocissimo e ben congegnato, meritevole senz’altro di miglior causa, contribuiscono a distaccarlo un po’ dalla squallida produzione corrente».

Curiosità

 

Uscite all’estero

Italy 8 May 1975

West Germany March 1986 (video premiere)

Titoli all’ estero

Spain Nápoles dispara
Finland Väkivallan miehet
France Assaut sur la ville
UK (video box title) Weapons of Death
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) Skliroi kai adistaktoi sta opla tou thanatou
Turkey (Turkish title) Sehir dehset içinde
Europe (video title) (English title) Weapons of Death
West Germany Die Killer-Meute

Locations

 

 

Italy

Spain

 

Vota la recensione
[Total: 2 Average: 3]
Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

 

Titolo originale Napoli spara!
Paese di produzione Italia
Anno 1977
Durata 85 min
Genere poliziesco
Regia Mario Caiano
Soggetto Gianfranco Clerici, Vincenzo Mannino
Sceneggiatura Gianfranco Clerici, Vincenzo Mannino
Produttore Capitolina Produzioni Cinematografiche
Fotografia Pierluigi Santi
Montaggio Vincenzo Tomassi
Musiche Francesco De Masi
Scenografia Antonio Visone
Costumi Maria Luisa Panaro

Interpreti e personaggi

Leonard Mann: commissario Antonio Belli
Henry Silva: Salvatore Santoro
Massimo Deda: Gennarino
Tino Bianchi: Don Alfredo Criscuolo
Jeff Blynn: Salvatore Guidi
Ida Galli (come Evelyn Stewart): Lucia Parise
Mario Pilari: Michele Rosati
Enrico Maisto: Ferdinando Licata
Tommaso Palladino: Vincenzo Calise
Adolfo Lastretti: pedofilo
Mario Erpichini: questore

Doppiatori originali

Cesare Barbetti: commissario Antonio Belli
Giuseppe Rinaldi: Salvatore Santoro
Massimo Giuliani: Michele Rosati

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest