Nuovi Wanda Studios in China

il vasto sito produttivo in costruzione a Qingdao, Cina, mira a ospitare almeno cinque o sei progetti di Hollywood nel suo primo anno di piena operatività nel 2018, ha detto il nuovo presidente e CEO di Alvin Fu. La nuova struttura spera anche di attirare almeno quattro o cinque produzioni nazionali all’anno con un budget di oltre 100 milioni di RMB (14,7 milioni di dollari) ciascuno.

Quindici di 30 studi sonori sono in costruzione, tra cui due che occupano circa 1,5 ettari ciascuno e uno, che è il più grande del mondo, che copre 2,5 acri. Sono state girate due spettacolari produzioni su grande schermo: “La Grande Muraglia” e “Pacific Rim 2”, appena terminati. Tre ulteriori produzioni sono in corso nel sito, che occupa più di 400 ettari di terreno nel nuovo distretto di Huangdao di Qingdao.

Domenica, Alvin Fu ha ospitato un tour della struttura per dirigenti e produttori di studio, tra cui Chris Kuhl, responsabile risorse di produzione di Disney; Luke Homeres, direttore esecutivo finanziario di produzione presso MGM; Carrie Wong, capo della produzione locale e della TV della Cina e Sony Pictures;  Gillian Zhao, vicepresidente esecutivo e direttore generale della Warner Bros. per la Cina.

Fu ha detto che gli studi saranno realizzati per essere la risposta della Cina a Hollywood. Oltre alle sue dimensioni estese, la struttura ospiterà anche il più grande serbatoio d’acqua in Cina, uno stadio subacqueo a temperatura controllata e un’isola artificiale recuperata dal Mar Giallo. Lo studio Pinewood di Gran Bretagna è stato consulente di progettazione sul progetto Wanda.

“Pacific Rim 2” e il prossimo film “Godzilla” sono tra i progetti di Hollywood da girare presso i Wanda Studios. Fu ha detto che la società e’ in contrattazione con altri potenziali partner di Hollywood per portarli a Qingdao.

“L’industria cinematografica della Cina è in pieno boom e non ci vorrà molto tempo per diventare il numero 1 del mondo, superando l’America del Nord. C’è un’enorme richiesta di impianti di studio all’avanguardia nel paese, ma al momento non ce ne sono abbastanza di tali studi “, ha dichiarato Fu.

Facebooktwittergoogle_pluspinterest