Roma come Chicago

Roma come Chicago e’ un film poliziesco del 1968 diretto da Alberto De Martino.

Trama

A Roma, due banditi mascherati mettono in atto una audace rapina ai danni di un ufficio postale. La polizia non tarda ad individuare e a trarre in arresto Mario Corda, il capo dell’organizzazione, ma non riesce ad avere notizie del suo complice.

Questi, un giovane delinquente di nome Enrico, si rende intanto autore di altre azioni banditesche durante le quali trovano la morte alcune persone. Dopo aver cercato di indurre la giovane moglie di Corda a fuggire con lui all’estero, Enrico, ormai in preda a una sorta di follia omicida, la sopprime.

Mario, evaso dal carcere, si mette alla ricerca di Enrico, allo scopo di vendicare la morte della moglie. Allorché i due ex complici sono l’uno di fronte all’altro, la polizia è ormai sulle loro tracce.

Commento

 

 

Sfortunatamente, Alberto De Martino è uno dei registi poco ricordati del cinema di genere italiano. Cosa completamente incomprensibile, soprattutto perché ci ha regalato dei film molto belli.

Ma solo il film vero e proprio discusso qui: “Omicidio in Via Veneto” [Roma come Chicago] (1968), che oltre a “Banditi a Milano” [Banditi a Milano] (1968) di Carlo Lizzani sono i fondatori del genere Poliziottesco che hanno avuto il loro apogeo molto più tardi, a metà degli anni Settanta.

Nei ruoli principali, vediamo John Cassavetes come un bancario professionista, un gioielliere e un rapinatore di uffici postali, Mario Corda e Gabriele Ferzetti nel ruolo de Commissario. Cassavetes è attivamente supportato nelle sue attività da Nikos Kourkoulis. Ci sono anche molti volti noti come Luigi Pistilli, Giudo Lollobrigida e Riccardo Cucciolla.

La storia sembra abbastanza classica e sarà il programma per i prossimi anni del film di polizia, De Martino mette in scena le scene d’azione in modo veloce, duro ed emozionante. Tuttavia, l’attenzione si concentra più sul lavoro di indagine Ferzetti, che mette i gangster alle strette, passo dopo passo, facendo valere il mestiere. All’inizio c’è una scena in cui Enrico strangola il suo compagno di rapine con una sciarpa di seta, e poi al pensiero va in mente se non sia un giallo. La fine è presto prevedibile, ma sempre ben realizzata.

La camera, che sfortunatamente è un po ‘traballante quando si guida una moto, è stata effettuata da Aldo Tonti, un uomo degli u.a. “Brutal City”, “The Angel of Death” o “The Valachi Papers” che ha una ricca esperienza di genere ed è stato coinvolto in più di 130 produzioni fin dagli anni ’30. La colonna sonora viene dal Maestro Ennio Morricone e non lascia nulla a desiderare.

Curiosità

 

 

La fotografia del film, e’ di Aldo Tonti che aveva lavorato con Federico Fellini and Roberto Rossellini.

La colonna sonora e’ composta da Ennio Morricone e Bruno Nicolai. E’ un riadattamento di una musica composta per lo show musiciale del sabato sera Musica da Sera. Alberto De Martino parlando del suo rapporto con John Cassavetes, diceva essere l’attore piu’ difficile con cui abbia mai lavorato. Quando lo incontro’ era assieme alla moglie Gena Rowlands. Lo presento’ a lei come “Il regista piu’ intelligente in Europa” al che lei rispose con un “Dammi il tempo di constatarlo!” Spesso De Martino e Cassavetes discussero sul set ma secondo De Martino, i due finirono il film in buoni rapporti.

Locations

 

 

Quando uno dei componenti della banda di Enrico (Kourkoulos) arriva a piazza della Rotonda parcheggia proprio di fronte alle colonne del Pantheon. La scena della rapina a Piazza Navona su cui si concentra tutta la seconda parte del film,

L’area di servizio in cui viene catturato dalla polizia Carlo Taddei (Morgia) l’ultimo degli scagnozzi di Enrico (Kourkoulos) è quella sulla Via Aurelia a Roma.

Data di uscita all’estero

Italy 20 November 1968
France April 1969
West Germany 9 May 1969
Denmark 20 November 1969
Sweden 8 December 1969
Finland 16 January 1970
Norway 24 September 1970
Ireland 25 June 1971
Turkey 18 September 1972

Altri titoli all’ estero

Brazil Guerra aos Gangsters
Denmark Morderjagt i Rom
Finland Kosto ei tunne armoa
UK The Violent Four
Greece Chicago stin Romi
Ireland Bandits in Rome
Portugal Gangsters em Roma
Sweden Den desperata jakten
Turkey Nefes kesen takip
USA Bandits in Rome
USA Rome Like Chicago
West Germany Mord auf der Via Veneto

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]

 

Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

 

Directed by Alberto De Martino
Produced by Dino De Laurentiis
Screenplay by

Giacinto Ciaccio
Massimo D’Avack
Claro Romano
Dino Maiuri
Massimo De Rita
Albeto De Martino
Fabio Carpi
Lianella Carell
Piero Tellini[1]

Story by

Giacinto Ciaccio
Massimo D’Avack
Carlo Romano[1]

ATTORI: John Cassavetes, Gabriele Ferzetti, Anita Sanders, Nikos Kourkoulos, Riccardo Cucciolla, Luigi Pistilli, Osvaldo Ruggeri, Guido Lollobrigida, Piero Morgia, Marisa Traversi, Fajda Nichols, Giovanni Ivan Scratuglia, Luigi Casellato, Pier Paolo Capponi, Orso Maria Guerrini, Clara Bindi, Fausto Pollicino, Giuliano Raffaelli, Giancarlo Prete, Gaetano Santaniello, Viviana Vanni, Aldo Bonamano, Ugo Adinolfi, Rossella Bergamonti, Barbara Herrera, Marco Fiorini, Gianni Di Benedetto, Marcello Di Martire, Emilia Della Rocca, Fabrizio Jovine, Sergio Mioni, Corrado Olmi.

Music by

Ennio Morricone
Bruno Nicolai

Cinematography Aldo Tonti
Edited by Otello Colangeli
Production
company

Dino De Laurentiis
Distributed by Paramount – De Laurentiis
Release date

20 November 1968 (Italy)

Running time
104 minutes
Country Italy
Box office ₤320.84 million

FOTO E POSTERS

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest