Scansati… a Trinità arriva..

Scansati… a Trinità arriva Eldorado è un film del 1972, diretto da Aristide Massaccesi, ma firmato dal produttore Diego Spataro.

Jonathan Duke, detto “il duca” è un truffatore che vende acqua sporca spacciandola come elisir di lunga vita insieme al suo complice Carter. La truffa è mandata a monte da un vecchietto curioso.

Il duca tenta così la strada del baro professionista ma senza successo, dato che tutto finisce con una rissa in un saloon. Successivamente, il duca decide di assaltare Trinità, una cittadina governata dal folle Eldorado, un brigante che ha un cavallo truccato come una motocicletta con tanto di specchietti retrovisori.

Il duca riesce ad impossessarsi dell’oro di Eldorado, sposa la bella Juanita e si dedica all’attività di baro, stavolta con successo. Su un tavolo verde stende infatti quello che lui definisce «un superpokermaggiore» composto da cinque assi

La colonna sonora di Giancarlo Chiaramello è eseguita dai Delirium e gli Osanna. Il tema principale del film, infatti, è Jesahel (versione strumentale) dei Delirium.

Il film uscì in Francia come Planque-toi minable, Trinita arrive!, in Germania Ovest come Pokerface auf krummen Touren e negli Stati Uniti come Stay Away from Trinity… When He Comes to Eldorado.

Il nome della cittadina che viene assaltata dal “duca”, Trinità, rimanda al personaggio interpretato da Terence Hill in Lo chiamavano Trinità, diretto da Enzo Barboni nel 1970 e in …continuavano a chiamarlo Trinità, sempre diretto da Barboni nel 1971

Titolo originale Scansati… a Trinità arriva Eldorado
Lingua originale italiano, inglese
Paese di produzione Italia
Anno 1972
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, western
Regia Diego Spataro, Aristide Massaccesi (non accreditato)
Soggetto Romano Scandariato, Diego Spataro
Sceneggiatura Romano Scandariato, Diego Spataro
Produttore Massimo Bernardi, Diego Spataro
Casa di produzione Elektra Film
Distribuzione (Italia) Indipendenti regionali
Fotografia Aristide Massaccesi
Montaggio Piera Bruni, Gianfranco Simoncelli
Musiche Giancarlo Chiaramello
Scenografia Maria Rosa Valenza
Costumi Maria Rosa Valenza
Trucco Pietro Tenoglio

Interpreti e personaggi
Stelvio Rosi (accreditato come Stan Cooper) : Jonathan Duke, detto “il duca”
Gordon Mitchell: Carter
Craig Hill: Eldorado
Amerigo Leoni (accreitato come Custer Gail) : Ringo Jones
Daniela Giordano: Juanita
Enzo Pulcrano (accreditato come Paul Crain)
Aristide Massaccesi (non accreditato):
Lina Alberti:
Franco Ricci (accreditato come Anthony G. Stanton)
Luciano Conti (accreditato come Lucky Mc Murray)
[[Benito Pacifico) (accreditato come Dennis Colt)

Doppiatori italiani
Pino Colizzi: Stelvio Rosi
Luciano De Ambrosis: Gordon Mitchell
Pino Locchi: Craig Hill
Serena Verdirosi: Daniela Giordano
Michele Gammino: Amerigo Leoni
Manlio De Angelis: Enzo Pulcrano

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest