Superargo contro Diabolikus

Superargo contro Diabolikus è un film di genere avventura del 1967, diretto da Nick Nostro, con Ken Wood e Gérard Tichy.

Trama

Dopo un incontro di catch, terminato con la morte non voluta dell’avversario, il campione Superargo cade in preda ad una crisi spirituale. Allo scopo di sollevarne l’animo e nello stesso tempo di risolvere un intricato problema criminale, l’esponente di una organizzazione internazionale di spionaggio incarica l’eccezionale uomo di indagare sugli arrembaggi che da qualche tempo si stanno verificando a danno di navi cariche di uranio e mercurio. Superargo, penetrato nascostamente in un’isola sospetta, vi scopre i modernissimi impianti con i quali Diabolikus, uno scienziato pazzo, produce un isotopo dell’oro e si prepara a minare l’economia mondiale. Diabolikus scopre però Superargo e dopo aver tentato di piegarlo ai suoi voleri, ne rapisce Lidia, la fidanzata. Ma Superargo libera Lidia e distrugge il regno del pazzo inventore.

COMPRA DVD ITALIANO SU AMAZON

 

Commento

Il regista di film d’azione Nick Nostro conquista con successo la transizione dai film di cappa e spada a quelli in costume con un supereroe, spia e lottatore di wrestling mascherato. Mentre gli spaghetti western stavano godendo della popolarità di massa, l’Italia ha goduto di un breve periodo di genere spionesco che hanno imitato quelli visti nella serie James Bond. Allo stesso tempo in Spagna e in Messico, c’era un flusso costante di film di supereroi mascherati. SUPERARGO CONTRO DIABOLICUS (1966) è una coproduzione italiana-spagnola; Questo e’ il primo, più interessante, di due film su questo supereroe.

Combinando elementi dei thriller italiani Spy con altri generi, il film di Nostro è una curiosa fusione che offre un mix di straordinario valore di intrattenimento. Un vero peccato che il genere Eurospy sia morto alla fine degli anni ’60 perchè avremmo potuto assistere ad altri prodotti di questa affascinante serie.

Tutti i principali ingredienti inerenti ai film spionici qui si trovano. C’è il malvagio più grande della vita, una fortezza su di un isola dove all’ interno si svolgono numerose torture, bellissime donne (ben due in ogni caso), un sacco di gadgets e un sacco di momenti d’azione diversi. Superargo arriva anche in un’auto sportiva scoperta.

Ciò che è particolarmente accattivante per il personaggio è che si impara che ha capacità oltre quelle dell’uomo medio; egli può sopportare di essere pugnalato (apparentemente solo con piccole armi a lame), congelato a temperature fredde ed essere bruciato, ma la sua unica vera debolezza è l’elettricità anche se non può essere ucciso per elettrocuzione. Può anche trattenere il respiro per un massimo di 7 minuti.

Naturalmente, lo script creava situazioni in cui queste abilità venivano messe in luce. Superargo, però, non è inattaccabile dai proiettili, quindi il servizio segreto lo modella con un vestito anti-proiettili. Alcuni dei suoi altri gadgets sono diversi trasmettitori e un contatore geiger in miniatura nascosto all’interno di un’oliva falsa (!). Inoltre, un pianoforte viene posto nella casa di Superargo e si sdoppia come ricevitore di citofoni e con televisori, in grado di inviare e ricevere messaggi.

Giovanni Cianfriglia, usando il suo noto nome di Ken Wood, recita bene la parte di supereroe e, considerando il suo passato di stuntman, gestisce in modo meraviglioso le scene d’azione.

Franco Pisano compone una buona colonna sonora un po’ jazz per questo strano film di supereroe. Il sound si adatta allo stile del film di Nostro e la sequenza dei titoli di apertura lo rafforza.

È una delle sequenze di titoli di apertura più strane e più curiose che ho visto. Mescolando un sacco di immagini psichedeliche con colpi di Superargo, il quale, apparentemente, sta avendo un incubo, e ricorda le tipiche sequenze di titoli di di apertura nei film di James Bond.

il  regista Nostro ha fatto un ottimo lavoro con i due film su Superargo e qui offre alcune eccezionali emozioni di stile moderno.

Queste films divertenti sono il tipo di cosa che avremmo voluto vedere, nei fine settimana, in qualsiasi momento durante la giornata o la notte negli anni ’80.

Venerdì e sabato erano generalmente assegnati a diversi tipi di cinema fantastico e film come questo (e il suo sequel più ampiamente visto) erano la norma. SUPERARGO CONTRO DIABOLICUS (1966) è, come un gran numero di film qui esaminati, il tipo di divertimento che non si riesce più a trovare.

Curiosità

Il regista Nicola Nostro commentò sull’ attore Giovanni Cianfriglia nella parte di Superargo, che recitava come se fosse Zorro. Nostro disse di aver trovato il miglior doppiatore che poteva per la voce di Superargo, dopodiche’ ne ebbe una buona impressione. Nostro disse che a causa del piccolo budget, il produttore dovette girare alcuni interni nella sua villa di Frascati.

Uscite all’ estero

Italy 15 December 1966
Spain 1967
West Germany 11 August 1967
USA 1968
Turkey 4 March 1968
Mexico 9 January 1969

Titoli all’ estero

Brazil (alternative title) Superargo contra Dr. Diábolo
Brazil Superdrago Contra Diabolikus
Spain Superargo, el hombre enmascarado
France Superargo contre Diabolikus
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) O Superman enantion tou dros Diabolikus
Greece (reissue title) O adamastos ekdikitis
Greece (video title) Superargo enantia ston Diabolikus
Mexico Superargo contra Diabólikus
Turkey (Turkish title) Hayaletin Tuzagi
USA (dubbed version) Superargo vs. Diabolicus
West Germany Das rote Phantom schlägt zu
World-wide (video title) (English title) Superargo Against Diabolicus

Locations

Estudios Balcázar, Barcelona, Catalonia, Spain

Incir De Paolis Studios, Rome, Lazio, Italy

 

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]

 

Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

Titolo originale: Superargo contro Diabolikus
Directed by
Nick Nostro
Writing Credits
Mino Giarda (story)

Jaime Jesús Balcázar (screenplay) (as Jesus Balcazar)

Interpreti e personaggi

Giovanni Cianfriglia Superargo (as Ken Wood)
Gérard Tichy Diabolikus (as Gerhard Tichy)
Loredana Nusciak Diabolikus’ Girlfriend
Mónica Randall Lidia, Superargo’s Girlfriend
Josep Castillo Escalona Col. Alex Kenton (as Francisco Castillo Escalona)
Emilio Messina Diabolikus’ Assistant
Valentino Macchi
Geoffrey Copleston Conrad, the Council President
Giulio Battiferri

Rest of cast listed alphabetically:
Artemio Antonini (uncredited)
Fortunato Arena Pirate in Speedboat (uncredited)
Bruno Ariè Pilot of the Cargo Ship (uncredited)
Omero Capanna Gangster (uncredited)
Pietro Ceccarelli Henchman (uncredited)
Enrico Chiappafreddo Henchman (uncredited)
Gilberto Galimberti Henchman in Grotto (uncredited)
Biagio Gambini Henchman in Abduction Scene (uncredited)
Alfonso Giganti Henchman (uncredited)
Veriano Ginesi Henchman in Ring (uncredited)
Enzo Mondino Enzo Mondino …
Doctor in Superargo’s Tests (uncredited)
Massimo Righi Wrestling Announcer (uncredited)
Amerigo Santarelli Henchman (uncredited)
Sergio Testori
Henchman (uncredited)
Valerio Tordi
Professor Presenski (uncredited)
Pietro Torrisi (uncredited)
Bruno Ukmar (uncredited)
Franco Ukmar Henchman (uncredited)

Produced by
Nino Battiferri executive producer
Ottavio Poggi producer

Music by
Franco Pisano

Cinematography by
Francisco Marín director of photography

Film Editing by
Teresa Alcocer

Production Design by
Giancarlo Bartolini Salimbeni

Art Direction by
Juan Alberto Soler

Makeup Department
Anacleto Giustini makeup artist
Mara Rocchetti … hair stylist (as Maria Rocchetti)

Production Management
Gino Fanano … production supervisor
Valentín Sallent production manager

Second Unit Director or Assistant Director
Ferruccio Castronuovo assistant director

Art Department
Pier Luigi Basile set dresser (as Pierluigi Basile)
Cimino set furnishings
Alfredo D’Angelo set furnishings (as D’Angelo)
Paola Mugnai assistant art director

Sound Department
Mavio Celentano sound technician (as Mario Celentano)
Fiorenzo Magli sound

Camera and Electrical Department
Giulio Battiferri assistant camera
Sandro Mancori camera operator

Costume and Wardrobe Department
Nadia Vitali wardrobe
Other crew
Arrigo Peri production secretary
Maria Luisa Rosen script supervisor

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterest