Una Magnum Special per Tony Saitta

Una Magnum Special per Tony Saitta è una film poliziesco del 1976 diretto da Alberto De Martino con lo pseudonimo Martin Herbert.

Trama

Il capitano Tony Saitta, della polizia di Montreal, scopre che la Sorella Louise, morta improvvisamente durante un party, è stata avvelenata. Sospetto assassino, per certi suoi ambigui rapporti con la vittima, è il dottor Traser, che perciò viene arrestato.

Qualche tempo dopo, accade un nuovo delitto: l’ucciso è un travestito nella cui borsa la polizia rinviene una foto di Louise, il cui collo è cinto da una preziosa collana sottratta mesi prima a una donna di Toronto, la signora Wilkinson, brutalmente assassinata. Mentre Saitta, convinto che vi sia un sicuro legame fra l’uccisione della sorella e gli altri due delitti, deve riconoscere l’inno-cenza di Traser, un nuovo omicidio (anch’esso collegato coi precedenti, ma del quale stavolta si conosce apparentemente il colpevole), fa ritenere risolto il caso.

Ma Saitta sa che non è vero, e i fatti gli daranno ragione, anche se lo porteranno al-l’amara scoperta che ad uccidere la signora Wilkinson era stata Louise, d’accordo col fidanzato. Costui, in seguito, rivelatesi impossibile vendere la collana rubata, s’era preoccupato, nel timore di venir scoperto, di far sparire ogni possibile traccia del loro delitto.

Commento

con questo regista Alberto De Martino ha portato il poliziesco ad un livello completamente nuovo; dato che ha collezionato quasi tutto ciò che ha reso il successo di film come Dirty Harry e l’ha messo insieme in questo film pieno di azione e suspence. La maggior parte dei film Polizieschi italiani hanno cose chiaramente tratte dai film americani; ma di solito mantengono il senso dello stile italiano. Questo non è il caso; il film è italiano, ma puoi davvero credere che sia un film americano, ed è stato chiaramente creato per attirare il pubblico americano. Come suggerisce il titolo, il film si concentra su Tony Saitta; il tipo di poliziotto dal naso duro che ti darà un pugno in faccia e distruggerà la tua auto prima ancora di pensare a fare qualche domanda. La trama prende il via in modo appropriato quando la sorella di Saitta (che è di venti anni più giovane di lui) muore in circostanze misteriose. Il poliziotto si mette quindi alla ricerca di chi lo ha fatto; abbandonando i soliti metodi di polizia. Dopo aver seguito gli indizi … alla fine si avvicina al killer.

Nonostante abbia avuto l’influenza di film così grandi, questo è lontano dall’essere brillante; ma è almeno molto divertente. Il modo in cui i personaggi centrali saltano dentro con entrambi i piedi in ogni occasione è grandioso, e vederlo brutalizzare i sospetti  fa sì che il film non diventi noioso in molte occasioni. Alberto De Martino è sostenuto da un buon cast; con Stuart Whitman nel ruolo di protagonista e ricevendo un buon supporto dalla star  John Saxon e anche con Martin Landau. Questo film non è molto conosciuto; ma chiunque lo veda lo ricorderà indubbiamente per l’inseguimento in auto, che è costellato di cliché ma è almeno davvero ben fatto; non ultimo il fatto che tutto viene fuori come risultato di un piccolo pezzo di sviluppo della trama! Il film prende in prestito anche altri generi; con il genere Giallo che si insinua durante alcune scene. Diventa presto chiaro che il film non ha intenzione di fornire qualcosa di significativo dal finale, ma il finale si limita a concludere bene le cose e mentre questo non è un grande film nel suo complesso; è molto divertente e vale la pena dargli un’occhiata.

Curiosità

 

 

IL MONTATORE VINCENZO TOMASSI E’ ACCREDITATO COME VINCENT P. THOMAS.

Uscite all’ estero

Italy 9 March 1976
France 9 June 1976
Hong Kong 30 August 1976
Canada 19 November 1976
UK December 1976
Spain 25 December 1976 (Madrid)
Sweden 25 December 1976
USA 11 February 1977 (New York City, New York)
Japan May 1977
West Germany 7 April 1978
Philippines 24 April 1979 (Davao)
Finland 29 June 1979
Denmark 14 January 1980
Norway 18 January 1980 (Oslo)
East Germany 19 April 1987 (TV premiere)

Titoli all’ estero

(original title) Una Magnum Special per Tony Saitta
.44 Special
Canada (French title) (subtitle) Spécial magnum
East Germany (TV title) Tod im College
Germany (DVD title) Autopsie im College – Feuerstoss
Denmark Varmt bly og kolde lig
Spain Escándalo en la residencia
Finland Sylkevä Magnum
Finland Sylkevä Magnus
France Spécial magnum
UK (censored version) Blazing Magnum
Greece (video title) Kafta magnum
Greece (reissue title) O batsos me to magnum
Greece (transliterated ISO-LATIN-1 title) Special magnum
Italy Una magnum Special per Tony Saitta
Japan (English title) (promotional title) Big Magnum 77
Philippines (English title) Blazing Magnum
Philippines (English title) The 44 Specialist
Portugal Calibre 44
Sweden Blazing Magnum
Turkey (Turkish title) Tehlikeyi severim
USA (video box title) Strange Shadows in an Empty Room
Europe (English title) Tough Tony Saitta
West Germany Feuerstoß
World-wide (English title) Shadows in an Empty Room

Locations

 

 

Il film è stato girato interamente nella città canadese di Montréal.

Ottawa, Ontario, Canada

Cinévision, Montréal, Québec, Canada
(studio)

McGill University, Montréal, Québec, Canada

Montréal, Québec, Canada

 

Vota la recensione
[Total: 1 Average: 5]

 

Story
1
Actors
1
Music
1
Director
1
Average
  Loading, please wait yasr-loader

 

FOTO E POSTERS

 

 

 

Titolo originale: Una Magnum Special per Tony Saitta
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1976
Durata 95 min
Genere poliziesco
Regia Martin Herbert
Soggetto Vincent Mann, Frank Clark
Sceneggiatura Vincent Mann, Frank Clark
Produttore Edmondo Amati
Casa di produzione Security Investment Trust
Distribuzione (Italia) Fida Cinematografica
Fotografia Anthony Ford
Montaggio Vincent Thomas
Effetti speciali Rémy Julienne
Musiche Armando Trovajoli
Scenografia Michel Proulx
Costumi Louise Jobin

Interpreti e personaggi

Stuart Whitman: Tony Saitta
Gayle Hunnicutt: Margie Cohn
John Saxon: Ned Matthews
Martin Landau: George Tracer
Tisa Farrow: Julie Foster
Carole Laure: Louise Saitta
Jean LeClerc: Fred
Anthony Forrest: Robert Tracer
Jean Marchand: Terence
Jerome Tiberghien: Ted Sullivan

Doppiatori originali

Giuseppe Rinaldi: Tony Saitta
Serena Verdirosi: Louise Saitta

Facebooktwittergoogle_pluspinterest